Connect with us

cronaca

Roma, tragico schianto tra bus e auto: morto un uomo tra le fiamme

Pubblicato

il

Roma

ROMA. A causa di un incidente avvenuto in zona Centocelle, a Roma, tra un bus Atac e un’auto, è morto l’automobilista la cui auto ha preso fuoco dopo aver urtato l’autobus.

L’incidente è avvenuto intorno alle 5 in via dei Castani, alla periferia della capitale.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, polizia e personale del 118. In base ad una prima ricostruzione, l’auto, che secondo quanto riferisce Atac non avrebbe rispettato la precedenza, ha urtato l’autobus, alimentato a metano. Dopo la collisione la vettura privata si è incendiata. Le fiamme hanno danneggiato anche la rete aerea del tram e alcune vetture in sosta. Per il l’automobilista non c’è stato nulla da fare. L’autista del mezzo Atac è rimasto leggermente ferito; non risultano altri feriti.

La ricostruzione dell’incidente

Secondo quanto fa sapere Atac, da una prima ricostruzione l’auto potrebbe non aver rispettato la precedenza, ma la dinamica è ancora tutta da accertare. Il bus, della linea N5, era nuovo: aveva solo 2 anni di vita. Nell’incidente è rimasta vittima il conducente della vettura privata, mentre l’autista del bus ha riportato solo delle lievi escoriazioni.

Le indagini

Sono in corso le indagini da parte della Polizia Locale per ricostruire quanto accaduto questa mattina all’alba in via dei Castani, altezza via dei Faggi, quando, poco dopo le ore 4.30 circa si è verificato lo scontro mortale tra un’auto, una Volkswagen Scirocco, e un bus Atac della linea n.5, che ha preso fuoco. Sul posto giunte diverse pattuglie della Polizia Locale V Gruppo Casilino, oltre ai vigili del fuoco.

Gli agenti hanno immediatamente messo in sicurezza la zona, avviando i primi accertamenti. Subito dopo lo spegnimento delle fiamme, i poliziotti hanno rilevato la presenza di un corpo carbonizzato all’interno dell’auto. Il conducente del bus, invece, è rimasto ferito ed è stato medicato sul posto.

A seguito del rogo sono stati rilevati danni su alcune vetrine di attività commerciali, pali dell’illuminazione pubblica e tranciati i cavi tranviari. Danneggiati anche 7 veicoli in sosta.
I caschi bianchi del IV Gruppo Tiburtino stanno eseguendo tutti gli accertamenti del caso per risalire all’identità della vittima e ricostruire con esattezza quanto accaduto.(IlCorrieredellacittà)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)