Connect with us

Senza categoria

Martina Franca, ennesimo incidente sul lavoro: operaio muore folgorato

Pubblicato

il

cremona

MARTINA FRANCA. Un operaio trentenne di Martina Franca, Antony Turnone, è morto folgorato mentre lavorava per conto di una ditta nell’area di un impianto fotovoltaico di San Donato, in Salento.

L’uomo

E’ stato colpito da una scarica elettrica quando il braccio meccanico del camion che stava manovrando per spostare alcuni container ha urtato un cavo dell’alta tensione. Subito soccorso, l’operaio è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove però è morto.

Dramma a Napoli, mamma Vanessa muore a 37 anni dopo tre interventi estetici in una sola giornata: lascia un figlio

NAPOLI. Ennesima giovane vita stroncata, Vanessa Cella, 37enne del quartiere Arenaccia, morta dopo tre interventi chirurgici in una sola giornata.

I familiari di Vanessa Cella, 37enne napoletana del quartiere Arenaccia, vogliono conoscere la verità sulla sua morte e hanno presentato una dettagliata denuncia ai carabinieri di Torre del Greco. Sul caso, la Procura di Torre Annunziata (procuratore Nunzio Fragliasso, sostituto Andreana Ambrosino) ha aperto un’inchiesta, al momento contro ignoti, per l’ipotesi di omicidio colposo.

I sospetti e la denuncia dei familiari

si concentrano soprattutto sui ritardi del 118 «che è stato avvisato anche dalla direzione della clinica» e su eventuali carenze della struttura sanitaria convenzionata di Torre del Greco, che potrebbe non essere «adeguata per la rianimazione». Inoltre, un altro dubbio dei familiari è legato alla sequenza di tre interventi in una sola giornata, con una pesante anestesia dalla quale Vanessa praticamente non si è più svegliata. Tutti aspetti che saranno chiariti dall’inchiesta.

Nel frattempo come riporta Il Mattino, sequestrata la cartella clinica, la salma della 37enne resta a disposizione degli inquirenti in attesa dell’autopsia «che chiederemo al più presto con una memoria che depositeremo nelle prossime ore» fa sapere l’avvocato Ricciuto. Casalinga, 37 anni, separata e madre di un ragazzo quasi maggiorenne, Vanessa aveva deciso di sottoporsi a tre interventi. I familiari hanno spiegato che si era sottoposta a tutti i controlli di rito e che era «in piena salute, stava benissimo ed era entusiasta». (IlMattino)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)