Connect with us

cronaca

Il cellulare cade nella vasca: ragazza incinta di 5 mesi muore folgorata. Aveva 25 anni

Pubblicato

il

francia

FRANCIA. Una donna di 25 anni, incinta al quinto mese di gravidanza, è morta folgorata nel bagno di casa, probabilmente a causa di un corto circuito innescato dal suo smartphone. La tragedia si è consumata domenica a Menestreau, nel dipartimento della Nièvre (Francia). La notizia, riportata dal Journal du Centre, è stata confermata a Le Figaro da una fonte della polizia. A trovare il corpo della donna è stata la compagna, tornata a casa alle 22.30 dopo aver votato nella sua città per le presidenziali francesi. Sul posto sono arrivati immediatamente i pompieri e gli operatori del servizio di pronto soccorso, ma per la futura mamma non c’era più nulla da fare.

Secondo le indagini della gendarmeria di Cosne-sur-Loire, la donna stava facendo il bagno quando il suo telefono, che era in carica, sarebbe caduto accidentalmente nella vasca. “Incidenti di questo tipo sono molto rari”, ha commentato il capitano Stéphane Landry. Ma rari non vuol dire impossibili. E anche se uno smartphone in carica può sembrare “innocuo” è sempre meglio fare molta attenzione.

Anche gli smartphone possono essere pericolosi: i comportamenti da evitare

Secondo i dati dell’Osservatorio nazionale per la sicurezza elettrica (Onse), ogni anno in Francia si verificano quaranta decessi per elettrocuzione e non meno di tremila “incidenti elettrici” con lesioni più o meno gravi. Anche i cellulari possono essere fonte di pericolo. L’Onse consiglia a questo proposito di caricare i propri dispositivi in ​​ambienti non umidi e di non utilizzare un dispositivo collegato alla rete nella vasca da bagno o nella doccia (anche se si tratta di un telefono impermeabile). Infine è meglio evitare di maneggiare un dispositivo collegato alla corrente se abbiamo mani o piedi bagnati.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)