Connect with us

politica

Berlusconi a Napoli elogia la Carfagna e si commuove: “Pnrr un importante e storico risultato”

Pubblicato

il

Berlusconi Napoli

NAPOLI. “Se oggi il Piano Nazionale di Ripresa e di Resilienza prevede una destinazione vincolata al Sud, e dunque anche a Napoli, delle risorse per un ammontare minimo del 40% del totale lo dobbiamo proprio al lavoro ed all’impegno del nostro Ministro Mara Carfagna e di tutta Forza Italia che hanno ottenuto questo importante e storico risultato”. L ha detto Silvio BERLUSCONI a Napoli.

Cori incessanti per Silvio Berlusconi che conclude la due giorni di convention di Forza Italia a Napoli. Ed è sulla sua città di adozione, “sono un napoletano nato a Milano” – dice, che il Cavaliere dedica i suoi pensieri durante il suo intervento prima di commuoversi ricordando sua mamma Rosa e i tempi in cui decise di scendere in politica.

Il discorso

“Questo centrodestra è la casa comune di tutti, ma per vincere deve tornare ad avere una forte connotazione liberale, cristiana, garantista europeista e atlantista. La nostra connotazione, quindi”. Lo ha detto Silvio Berlusconi intervenendo dal palco della Convention di Forza Italia a Napoli. “Con la sinistra al governo – ha aggiunto – avremmo meno libertà”.

“Il nostro futuro è il futuro dell’Italia, continuiamo a costruirlo insieme. Chi ci crede combatte e supera ogni ostacolo. Chi ci crede, vince”.

‘E’ inutile negarlo, Napoli è anche una città che ha molti e rilevanti problemi con i quali Forza Italia ed io per primo nelle vesti di presidente del Consiglio ci siamo misurati negli anni dei nostri governi. Ricordo, ad esempio, che mi sono impegnato per ripulire le vostre strade dalle tonnellate di rifiuti che la sommergevano a causa di scellerate politiche della sinistra, connotate da uno pseudo ambientalismo che di fatto intralciava il ciclo dei rifiuti e paralizzava la città dandone una immagine deleteria anche all’estero”.

Lo ha detto Silvio BERLUSCONI alla Convention di Napoli. “Con il nostro impegno in 58 giorni -ha rivendicato il Cav- Napoli e la Campania hanno ritrovato il perduto decoro e io mi sono permesso di raccomandare di portare la raccolta differenziata dal 14% al 50% e di costruire tre termovalorizzatori indicandone anche i siti.

Ma dopo di noi non è stato fatto niente. Il solo termovalorizzatore tuttora operante lo avevamo aperto noi in quelle settimane. Così come -ha avvertito- non si è fatto nulla per gli enormi problemi di disoccupazione, di legalità, di sicurezza e anche di povertà che affliggono la vostra città”.

“Orrore per le immagini di Kiev, libertà per il popolo ucraino” – “Non posso non condividere con voi la preoccupazione per il conflitto in Ucraina – ha detto poi Berlusconi -. Condivido gli appelli, come quello di Papa Francesco, che invoca la pace, per garantire la fine della guerra e la libertà del popolo ucraino. E’ incredibile che oggi si parli di minaccia atomica”.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)