Connect with us

attualità

La Russia “stacca” il gas alla Finlandia

Pubblicato

il

Gas

La Russia “stacca” il gas alla Finlandia. La fornitura di gas russo alla Finlandia è stata bloccata. A rendere ufficiale la notizia l’operatore finlandese Gasum. Lo stesso a tenuto a precisare che peraltro il sistema è in equilibrio sia fisicamente che dal punto di vista commerciale.

La compagnia energetica statale spiega che il blocco della fornitura è stato deciso dopo che il Paese nordico ha rifiutato di pagare in rubli Gazprom.

“Le consegne di gas naturale alla Finlandia in base al contratto di fornitura di Gasum sono state interrotte”, ha affermato la società in una nota, aggiungendo che il gas sarebbe ora fornito da altre fonti tramite il gasdotto Balticconnector, questo impianto da cui arrivano ora le scorte collega la Finlandia all’Estonia.

Dopo Polonia e Bulgaria, la Russia ha deciso di chiudere le forniture di gas anche verso la Finlandia, in quella che. Secondo molti è una risposta alla decisone di Helsinki di entrare nella Nato.

Per non vedersi staccare il gas da Mosca, altri Paesi europei hanno deciso di aprire un conto in rubli presso Gazprombank, passaggio reso possibile dalle nuove linee guida della Commissione Europea. Tra le società europee che continueranno a ricevere gas da Mosca, ci sono Eni (BIT:ENI), RWE (BIT:RWE) e Engie (EPA:ENGIE).

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)