Connect with us

Senza categoria

Reddito di cittadinanza, ARRIVANO I PAGAMENTI, ci sono LE DATE UFFICIALI. MA ATTENZIONE: BRUTTE SORPRESE PER ALCUNI BENEFICIARI. Le novità e il CALENDARIO AGGIORNATO

Pubblicato

il

reddito

REDDITO DI CITTADINANZA. E’ ormai imminente l’arrivo del giorno del pagamento del reddito di cittadinanza di maggio 2022: ecco tutto ciò che occorre sapere su quando verrà pagato, chi lo riceverà e chi invece no, e tutte le ulteriori novità in tema di assegno unico.

Il Reddito di cittadinanza, anche per Maggio 2022, si appresta ad arrivare sul conto di molti italiani con la nuova mensilità e l’integrazione a titolo di assegno unico. Vi sono, nel merito, alcune specifiche di cui è opportuno tenere conto. In primis ci occupiamo della tempistica del suo arrivo.

Il pagamento della ricarica del reddito di cittadinanza di maggio 2022 è previsto alla fine della prossima settimana. Lo stesso sarà per l’assegno unico, per cui è in arrivo la quota integrativa riferita al mese di aprile. Ma questi non sono i soli aspetti a cui prestare attenzione.

Sono momenti importanti per i percettori del reddito di cittadinanza in considerazione della pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto 50/2022 con cui, lo si ricorda, viene istituito un bonus di 200 euro a favore di una vasta platea di cittadini, tra cui appunto i titolari di reddito di cittadinanza.

In questo caso, nel momento in cui si ha in attivo una posizione aperta, l’integrazione sarà automatica: ovvero, la cifra di 200 euro sarà inserita automaticamente nella mensilità del reddito di cittadinanza in pagamento a luglio.

Ma prima di questo, è bene prestare attenzione alla prossima ricarica di Maggio. Pagamento che, infatti, alcune famiglie rischiano di non ricevere: questo avviene nell’ipotesi in cui quella di aprile sia stata la 36esima ricarica del reddito di cittadinanza ottenuta.

Questo significa che la misura è decaduta. Se dovesse capitarvi, nessun problema: anche se c’è poco tempo, è possibile sbloccare il pagamento atteso nel mese di giugno.

Va detto che in verità alcuni dei titolari del reddito di cittadinanza hanno già ottenuto la ricarica del mese di maggio 2022. Sono quelli che hanno presentato domanda ad aprile: infatti il meccanismo prevede che il primo pagamento avviene in genere subito dopo la prima metà del mese successivo a quello in cui è stata inoltrata la richiesta.

Per i pagamenti dei mesi che verranno, viceversa, occorre sempre pazientare sempre la fine del mese e così succederà come da programma anche a maggio. Dunque, la ricarica dovrebbe giungere il 27 del mese corrente, in questo caso Maggio, con la possibilità di un piccolo anticipo se questo giorno sia una domenica.

Questa volta non accadrà, in quanto il 27 maggio è un venerdì. E sarà proprio questa la data in cui dovrebbe ‘cadere’ sul conto la ricarica del mese corrente.

Assegno Unico in pagamento: arriva anche l’integrazione

In pagamento la prossima settimana ci sarà pure l’integrazione dell’assegno unico per chi prende il reddito di cittadinanza. Va sempre ribadito, in effetti, che tutti i beneficiari di Rdc hanno diritto all’assegno unico, anche se questo non spetta per intero, poiché viene ricalcolato in considerazione della quota figli già riconosciuta nell’Rdc in quanto tale.

Non è certa, in tal senso, la giornata in cui la quota di assegno unico verrà pagata, e per un semplice motivo. In effetti nel mese scorso l’Inps ha maturato qualche ritardo a riguardo, e questo, secondo alcuni, potrebbe ripetersi o avere ripercussioni quanto alla mensilità corrente.

E in tal senso poi ulteriormente cruciale non scordarsi che ci sono famiglie per cui la quota d’integrazione dell’assegno unico è ancora in fase di stop. Si parla delle situazioni dei nuclei familiari con figli maggiorenni di età inferiore ai 21 anni, come dei casi in cui non vi sono entrambi i genitori del figlio a carico, ovvero sia di condizioni in cui ci siano genitori separati, divorziati o di genitori naturali che non convivano.(Missionerisparmio)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)