Connect with us

politica

Manfredi firma il protocollo d’intesa Coni-Comune: Napoli candidata ​capitale dello sport 2026

Pubblicato

il

Gaetano Manfredi

NAPOLI. “È un protocollo importante. Ricordo che in periodo elettorale i candidati sindaco vennero quasi tutti a trovarci e quando venne Manfredi fece proprio una promessa che ci sarebbe stata una grande collaborazione tra il Comune di Napoli e il Coni Campania. La firma di oggi è l’attuazione di quella promessa”.

Così Sergio Roncelli, presidente del Coni Campania

Che oggi al Maschio Angioino ha firmato l’intesa con il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi. Il protocollo, che non prevede oneri sul bilancio comunale e ha durata pari al mandato del primo cittadino, impegna, tra le altre cose, il Coni a fornire assistenza e consulenza tecnica, anche progettuale, in materia impiantistica, legale, tributaria, organizzativa e di formazione sportiva; ad organizzare attività di formazione, rivolta anche agli amministratori ed ai tecnici comunali, sulle materie relative allo sport; ad avviare, in accordo con il Comune di Napoli, progetti ed iniziative specifiche riguardanti il corretto stile di vita ed il benessere delle persone.

Dall’altro lato il Comune DI NAPOLI

Si impegna alla promozione di campagne di sensibilizzazione per gli stakeholder dello sport; alla promozione di iniziative sportive con una particolare attenzione alle fasce dei giovani e, in particolare, dei soggetti con disabilità o con varie forme di disagio, in un’ottica di integrazione tra sport, natura e inclusione sociale; incentivare l’attività sportiva femminile garantendo la fruibilità degli impianti alle associazioni sportive femminili in condizioni di pari opportunità con le associazioni maschili; a programmare attività tese al superamento delle barriere culturali e architettoniche, necessarie per la piena integrazione dei disabili.

“Si tratta – spiega Roncelli – di un protocollo di ampio respiro che prevede la nostra collaborazione in tutti i campi”. “Finalmente – evidenzia l’assessora comunale allo Sport, Emanuela Ferrante – le istituzioni iniziano a parlarsi, Malagò porta i suoi saluti ed è ben felice di questo incontro. Adesso toccherà anche fare un passo con la Regione, andrò a incontrarli, perché è troppo tempo che Napoli non è al centro della politica anche sportiva italiana”.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)