Connect with us

concorsi

Rifiuti, Asìa assume 650 spazzini a tempo indeterminato con licenza media: concorso entro 10 giugno

Pubblicato

il

asia

Sarà bandito entro la prima decade di giugno il concorso di Asìa Napoli, la società dell’igiene urbana, per assumere 650 operatori ecologici in tre anni con contratto a tempo indeterminato. “Per partecipare basterà il diploma di scuola media inferiore”, spiega l’assessore all’Ambiente del Comune di Napoli, Paolo Mancuso, che ieri ha fatto il punto della situazione in commissione consiliare, presieduta da Carlo Migliaccio. Al tavolo era presente anche l’amministratore unico di Asìa Domenico Ruggiero.

Il bando di concorso entro la prima decade di giugno

Le assunzioni, secondo le prime informazioni, avverranno in più tranche. A giugno 2022 dovrebbe partire il bando per assumere i primi 350 spazzini. All’ordine del giorno della commissione Ambiente il futuro Piano industriale dell’azienda e il fabbisogno del personale. L’amministratore unico di Asìa, Domenico Ruggiero, ha spiegato che “è dal personale che l’azienda deve necessariamente ripartire”. Entro la prima decade di giugno sarà bandito il concorso per 650 assunzioni nel triennio 2022 – 2024; tra queste, le assunzioni dei 242 lavoratori ex bacino CUB. Chiariti i requisiti di accesso al concorso: occorrerà il diploma di scuola media inferiore e non verrà attribuito alcun punteggio aggiuntivo ai titoli di studio superiori. Dopo questo primo passo sarà possibile elaborare, entro fine anno, un Piano industriale con una visione di ampio respiro, che porti l’azienda a essere ‘smart’, con costi abbattuti e un netto miglioramento del servizio.

Per l’assessore Mancuso “la questione rifiuti in città un terreno complesso, serve un salto culturale che porti il Piano industriale ad agire in base alle necessità dei territori e non delle risorse disponibili, completando con il riciclo il percorso del rifiuto in un’ottica metropolitana”. Nel corso dell’incontro sono state discusse anche le tante criticità connesse all’igiene urbana, segnalate dai consiglieri intervenuti.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)