Connect with us

Guerra Ucraina

Guerra Ucraina, Zelensky: “Genocidio nel Donbass”. Lavrov: “Piani Nato falliranno”

Pubblicato

il

Ucraina

GUERRA UCRAINA. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo a proposito dei piani di riforma dell’Alleanza Atlantica. Draghi telefona a Putin per sbloccare le navi con il grano ucraino. Mosca vuole la revoca delle sanzioni ma dà garanzie sul gas. “Nessuno spiraglio di pace” ammette il premier. “La Russia vuole il genocidio in Donbass” denuncia Zelensky, mentre riprendono i bombardamenti su Kharkiv. Casa Bianca verso l’invio a Kiev di missili a lunga gittata.

Draghi chiama Putin e chiede che la Russia sblocchi il grano ucraino

“La crisi alimentare avrà proporzioni gigantesche e conseguenze umanitarie terribili nei Paesi africani”, afferma il premier. L’ipotesi è una cooperazione per lo sblocco dei porti sul Mar Nero. Il presidente russo ha chiesto di togliere le sanzioni e ha garantito forniture che Mosca non interromperà le forniture di gas all’Italia. Draghi afferma di non aver visto spiragli di pace nel colloquio con il numero uno del Cremlino.

Infuriano i combattimenti nel Donbass con il generale Oleksiy Gromov che ammette: la Russia “è in vantaggio nei combattimenti nel Lugansk”. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky accusa Mosca di compiere un “genocidio”. Intanto l’amministrazione Biden si starebbe preparando a inviare all’Ucraina armi più potenti: i missili a lungo raggio che da tempo Kiev sta chiedendo perché’ “potrebbero essere il punto di svolta nella guerra contro la Russia”.(Skytg24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)