Connect with us

attualità

Vaiolo delle scimmie non occorre nessuna quarantena

Pubblicato

il

vaiolo delle scimmie

Vaiolo delle scimmie non occorre nessuna quarantena. Rispetto al vaiolo delle scimmie “abbiamo attivato la nostra rete di sorveglianza sia a livello europeo sia a livello nazionale. Abbiamo un numero limitato di casi: bisogna tenere alta l’attenzione ma senza allarmismi.

La quarantena” in caso di vaiolo “è inutile. Deve essere isolato solamente chi è malato: bisogna andare avanti con l’innovazione, la nostra sanità deve essere capace di andare avanti, altrimenti è il Medioevo”. Lo ha spiegato il direttore generale dello Spallanzani Francesco Vaia durante un incontro nella sede della stampa estera, a Roma.

Casi in Italia

“In Italia sono” circa “10 casi” di persone infettate dal Vaiolo scimmie. “Quelli che stiamo osservando direttamente allo Spallanzani sono 6. La buona notizia è che, soprattutto i primi, già stanno guarendo”. Lo ha detto Francesco Vaia, il direttore generale dello Spallanzani, in una conferenza stampa alla sede della stampa Estera. La letalità è veramente bassa e legata a problemi principalmente immunitari, come avviene però anche con altre malattie, compresa l’influenza”. Al momento “non ci sono decessi. Detto questo bene fa il ministero a muoversi per tempo” ha precisato Vaia.

Dopo la pandemia che ha tenuto per oltre due anni il mondo con il fiato sospeso, questa nuova epidemia spaventa tanto le persone che in questo periodo visto il calo dei contagi da covid-19 sperano di tonare presto con pienezza alla vita di sempre.

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)