Connect with us

mondo

Nepal, ritrovato l’aereo scomparso domenica: precipitato sulle montagne

Pubblicato

il

Nepal

NEPAL. I soccorritori hanno trovato il relitto dell’aereo passeggeri scomparso in Nepal da sabat, ha detto un funzionario militare senza fornire dettagli sulle 22 persone che erano a bordo. “Una squadra di soccorso ha localizzato il relitto dell’aereo e ha condiviso una foto”, ha detto il portavoce dell’esercito nepalese Narayan Silwal condividendo su Twitter un’immagine che mostra il relitto di un aereo disseminato sul fianco di una montagna. Delle 22 persone a bordo del velivolo, sei erano stranieri, di cui quattro indiani e due tedeschi.

Il numero di identificazione 9N-AET è ben visibile su quello che sembra essere un pezzo di parafango. A bordo dell’aereo c’erano 19 passeggeri e tre membri dell’equipaggio. Silwal ha affermato che il luogo dell’incidente si trova in un’area chiamata Sanosware a Thasang, nella regione del Mustang. Il bimotore Twin Otter era decollato dalla città di Pokhara (Nepal centro-occidentale) alle 9:55 di domenica ora locale (le 6:10 in Italia) prima di perdere il contatto radio.

Piloti poco esperti e aeroporti insicuri

Jomsom è una popolare destinazione di trekking dell’Himalaya a circa 20 minuti di aereo da Pokhara, che si trova a ovest di Kathmandu. Il mercato nepalese dei voli passeggeri ha segnato un vero boom negli ultimi anni grazie al turismo, ma anche il trasporto merci via aerea è aumentato a causa della limitata rete stradale del Nepal.

Tuttavia, la sicurezza dei trasporti aerei nazionali soffre a causa della mancanza dei fondi necessari alla formazione dei piloti e alla manutenzione dei velivoli. Il Paese ha anche alcune delle piste più remote e difficili del mondo, fiancheggiate da cime innevate con approcci che rappresentano una sfida anche per i piloti esperti.

La lunga lista di incidenti

L’Ue ha messo al bando tutte le compagnie aeree nepalesi dal suo spazio aereo per motivi di sicurezza. Nel marzo 2018, un aereo della US-Bangla Airlines si era schiantato vicino all’aeroporto internazionale di Kathmandu, uccidendo 51 persone. L’anno successivo un aereo in fase di decollo è uscito di pista all’aeroporto di Lukla, vicino all’Everest, colpendo due elicotteri e uccidendo tre persone. Nel 2019 un elicottero si è schiantato in una zona collinare a est del Paese uccidendo sette persone, incluso l’allora il ministro del Turismo, Rabindra Adhikari. (Tgcom24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)