Connect with us

Senza categoria

INPS, PAGAMENTI IN CORSO: ECCO IL CALENDARIO COMPLETO. RdC, Assegno Unico, Pensioni e Bonus, TUTTE LE DATE DA SEGNARE

Pubblicato

il

INPS

Come di consueto pubblichiamo il calendario con le date di riferimento per i pagamenti INPS di giugno 2022 delle prestazioni di NASpI, Pensione e Reddito di Cittadinanza, Assegno Unico Figli e Pensioni. Le date da segnare sul calendario sono più d’una ed il motivo è facilmente comprensibile: diverse infatti sono le prestazioni che l’istituto di previdenza andrà ad erogare agli aventi diritto, in base a requisiti differenti.

Sono tanti i motivi che spingono a fare una panoramica sintetica, ma esaustiva sui pagamenti INPS, visto che questi sussidi riguardano milioni di persone in attesa di una boccata d’ossigeno, soprattutto in questo periodo di crisi economica e di aumento dei prezzi. Di seguito tutte le date da tenere in considerazione.

Pagamenti Inps giugno 2022: quando arriva il reddito di cittadinanza?

Soffermiamoci anzitutto sulla sempre discussa misura del reddito di cittadinanza, mai in grado di convincere davvero tutti ma oggetto di un ‘rilancio’ a seguito della crisi economica da covid. Ebbene, nessuna brutta sorpresa o intoppo in vista, per quanto riguarda l’accredito della mensilità per il mese prossimo. Infatti a giugno non vi saranno né anticipi né ritardi dei versamenti dell’RdC. Lo schema è il seguente:

  • da mercoledì 15 incasseranno il sussidio:
    1. coloro che lo percepiscono la prima volta (avendo fatto domanda a maggio)
    2. e coloro che tornano a percepirlo dopo il rinnovo richiesto a maggio (dopo aver incassato il RdC fino ad aprile e aver superato il mese di stop previsto dalla legge, ovvero in questo caso maggio);
  • da lunedì 27 gli accrediti ordinari dei pagamenti Inps reddito di cittadinanza.

La seconda data è di riferimento per gli aventi diritto che non si trovano in una delle condizioni appena menzionate e relative al pagamento dal 15. Siccome il 15 cadrà di mercoledì e il 27 di lunedì, Inps provvederà a inviare i pagamenti con molta puntualità.

Le lavorazioni della misura cominceranno un po’ prima di metà mese, ovvero:

  • un paio di giorni prima per la ricarica dal 15,
  • e il 23 o il 24 per quella consueta di fine mese.

Quando arriva la Pensione di cittadinanza di giugno 2022

A differenza del reddito di cittadinanza la pensione in oggetto non deve essere rinnovata, ma si rinnova in automatico. Ecco perché per il mese prossimo non vi sono dubbi sulla data di accredito: sarà pagata dall’Inps il 27 del mese di competenza. Ricordiamo brevemente a chi non lo sapesse che la pensione di cittadinanza rappresenta un sussidio mirato alle persone con più di 67 anni, introdotto nel 2019. Essa è legata strettamente al reddito di cittadinanza. In particolare, il RdC diviene PdC laddove:

  • tutti i componenti del nucleo familiare abbiano un’età che va dai 67 anni in su;
  • oppure se nel nucleo familiare vi sono anche persone di età al di sotto dei 67 anni che presentano disabilità grave o non autosufficienza.

Ovviamente il versamento avverrà a condizione di aver mantenuto i requisiti economici, dopo l’aggiornamento del modello Isee 2022.

Calendario pagamenti Inps giugno 2022: quando arriva la Naspi?

Vediamo ora le date di riferimento per la Naspi, prestazione erogata su domanda dell’interessato. Ebbene, le lavorazioni delle prestazioni di giugno cominceranno proprio in questi giorni e i primi accrediti del mese vedranno la luce tra lunedì 6 giugno e martedì 7 per poi proseguire nelle giornate successive e concludersi entro la metà di giugno. Tuttavia la data potrebbe cambiare da persona a persona, in quanto dipende dal giorno in cui è stata presentata la domanda all’istituto.

Per verificare questo pagamento e gli altri pagamenti Inps a proprio favore, tutti gli interessati potranno comunque fare riferimento al proprio fascicolo previdenziale online; accedendo con le identità digitali: CIE (Carta di Identità Elettronica) o SPID.

Quali sono le date dei pagamenti dell’assegno unico di giugno 2022

Per quanto riguarda l’assegno unico e universale, specifichiamo in sintesi quanto segue:

  • il pagamento di giugno, è previsto a cominciare dal 15, se le richieste sono state inviate nei mesi di gennaio e febbraio 2022;
  • il versamento dell’assegno a fine del mese posteriore a quello di presentazione delle domande presentate dopo il 1° marzo.

Pagamenti Pensioni Inps giugno 2022

Infine, non meno rilevanti sono i pagamenti Inps delle pensioni, diverse dalle PdC. Già da aprile le pensioni sono accreditate non più in anticipo, ma nella prima settimana del mese di competenza. Ciò in ragione della fine allo stato di emergenza che ci ha accompagnato per molti mesi.

In termini pratici le pensioni di giugno saranno pagate:

  1. il primo giugno 2022 con pagamento in C/C
  2. con pagamenti scaglionati in ordine alfabetico presso gli uffici postali in contanti; è comunque compreso tra il primo giugno e l’8 del mese prossimo.
Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)