Connect with us

New York

Usa, altre due sparatorie: 5 morti in Oklahoma, 3 vittime anche in Iowa. Biden prepara stretta sulle armi

Pubblicato

il

Biden

USA. Una donna, di cui non è stata ancora rivelata l’età e l’identità, risulterebbe morta e altre due persone ferite, ma il bilancio potrebbe aumentare. Il governatore della Louisiana John Bel Edwards ha detto che “i responsabili saranno assicurati alla giustizia”.

A una sola settimana di distanza dalla strage di Uvalde, in Texas, altra sparatoria questa volta in Louisiana. Teatro dell’ennesimo fatto di sangue la Xavier University, a New Orleans. Una donna, di cui non è stata ancora rivelata l’età e l’identità, risulterebbe morta e altre due persone ferite, ma il bilancio potrebbe aumentare. La tragedia si sarebbe verificata intorno alle 11.45 del mattino, al termine della cerimonia di consegna dei diplomi.

Le indagini

Secondo una prima ricostruzione sarebbe scoppiata una rissa tra due donne nel parcheggio. Poi gli spari, dai 5 ai 12 a detta di alcuni testimoni. La polizia di New Orleans ha dichiarato di aver fermato tre persone per sottoporle ad interrogatorio.

Un “atto di violenza insensato” ha commentato il sergente Christopher Goodly. Il governatore della Louisiana John Bel Edwards ha detto che “i responsabili saranno assicurati alla giustizia”. “Dobbiamo fare di più per mantenere le nostre comunità al sicuro” ha sottolineato l’esponente del partito democratico “e questo significa che dobbiamo fare di più per garantire che coloro che rappresentano un rischio non siano in grado di acquistare o detenere armi da fuoco”.

Usa, Wisconsin: sparatoria durante un funerale, almeno 5 feriti

Colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi nel cimitero di Graceland, in Wisconsin, durante un funerale. Secondo alcuni media locali ci sarebbero almeno cinque feriti, tra i quali anche i familiari del defunto

Diverse persone stavano dando l’ultimo saluto al 37enne Da’Shontay Lucas King Jr. La polizia ha informato che “alle 14.26 locali diversi colpi di arma da fuoco sono stati sparati al Graceland Cemetery. Le indagini sono in corso”. Secondo la stessa fonte ci sarebbero almeno 5 feriti.

Il funerale

Da’Shontay King Jr è stato ucciso dalla polizia il 20 marzo scorso. Lo riferiscono alcuni media locali, secondo il quali l’uomo era stato ucciso nei pressi di un posto di blocco della polizia che lo aveva fermato nell’ambito di un’indagine sulle armi. L’uomo sarebbe sceso dall’auto armato e avrebbe rifiutato di eseguire gli ordini degli agenti a fermarsi e consegnare l’arma. Un poliziotto avrebbe quindi sparato e l’uomo sarebbe morto sul colpo.

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)