Connect with us

Senza categoria

Assegno Unico, DOPPIO PAGAMENTO IN ARRIVO, INPS FA IL REGALO DI FINE GIUGNO: ecco quando arrivano i soldi

Pubblicato

il

Assegno Unico

ASSEGNO UNICO. Pagamenti assegno unico 22 giugno 2022 per chi ha terminato il reddito di cittadinanza a maggio 2022: vediamo, in dettaglio, a chi spetta questa ricarica INPS

Dagli screen di alcuni cittadini, che abbiamo potuto visionare, sono emerse interessanti notizie per i pagamenti dell’assegno unico universale. Per questo, abbiamo deciso di condividere queste preziose informazioni. Nello specifico, chi ha terminato il reddito di cittadinanza a maggio 2022, ha presentato la domanda di assegno unico il 22 maggio e oggi, 22 giugno 2022, riceverà il pagamento sul libretto postale.

Di fatto, un mese è stata la tempistica necessaria per ricevere la mensilità. Una procedura, quella della domanda di assegno unico, che va svolta da tutti i cittadini che terminano il reddito di cittadinanza e non vogliono perdere la mensilità dell’assegno universale.

Pagamenti assegno unico su Rdc 22 giugno 2022

La circolare INPS 53/22 ha richiesto ai cittadini di fare domanda per l’assegno unico nel mese in cui terminano il reddito di cittadinanza così da non perdere la mensilità dell’assegno universale. Per esempio, famiglie come quelle del nostro esempio precedente, hanno terminato le diciotto rate di Rdc a maggio e per questo hanno inoltrato all’INPS la domanda per l’assegno unico prima del 30 maggio 2022. Ora, l’istituto ha sbloccato i pagamenti, disponendo l’erogazione della ricarica sullo strumento indicato dal cittadino: nel caso indicato, si tratta del libretto postale.

Le date di pagamento dell’assegno unico cambiano da beneficiario a beneficiario, per questo consigliamo spesso di controllarle sul «Fascicolo previdenziale del cittadino», area del Sito INPS accessibile con le credenziali personali: SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta di Identità Elettronica).

Dopo Dopo aver cliccato su “prestazioni”, bisogna digitare “pagamenti” e apparirà una schermata come quella in basso dove sono indicati l’importo delle ricariche, proprio la data di accredito e informazioni preziose come il numero dei figli per i quali viene concesso il contributo economico. Il 21 giugno 2022 sono state erogate altre ricariche dell’assegno. (TheWam)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)