Connect with us

Senza categoria

Assegno Unico, INPS BLOCCA I PAGAMENTI: I SOLDI NON ARRIVANO. Ecco cosa sta accadendo e come fare per avere gli accrediti

Pubblicato

il

assegno unico

ASSEGNO UNICO. Perché non ho ricevuto l’assegno unico? Vediamo i dettagli. A riportare notizie utili è il portale The Wam. Per rispondere alla domanda: perché non ho ricevuto l’assegno unico, è necessario innanzitutto che tu sia informato sullo stato della tua istanza.

Questo controllo puoi farlo direttamente tu, accedendo alla pagina dedicata all’assegno unico del sito INPS tramite Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), Carta di Identità elettronica (CIE) o Carta nazionale dei servizi (CNS).

Vediamo nel dettaglio il significato che l’INPS ha attributo alle singole voci per verificare lo stato di lavorazione della pratica per l’assegno universale:

1. Accolta. Se l’istanza risulta accolta, vuol dire che l’INPS ha dato esito positivo e a questo punto non ti resta che controllare la data di pagamento.

2. In istruttoria. In questo caso, la tua domanda sta ancora subendo delle verifiche da parte dell’INPS, le cui motivazioni possono essere tra quelle che ti spiegheremo nel prossimo paragrafo.

3. Respinta. Nel caso in cui la tua domanda dovesse risultare respinta, troverai tutte le motivazioni nel dettaglio della stessa istanza.

In alcuni casi, la tua domanda potrebbe risultare “in lavorazione” e qualsiasi tentativo di controllo da parte tua, bloccato. In questo caso, vuol dire che l’INPS sta facendo degli ulteriori approfondimenti, di cui vedrai l’esito nelle ore o nei giorni successivi.

Come sbloccare il pagamento

Una volta che conosci lo stato della tua domanda, se questa risulta ancora in istruttoria o in lavorazione potete sollecitare l’INPS, innanzitutto tramite il servizio Inps risponde online. Puoi entrare con le tue credenziali ma anche senza di esse, chiedendo il pagamento della domanda assegno unico ancora in istruttoria.

Se entro 15 giorni dal sollecito la situazione non si sblocca, puoi inviare una Pec alla sede territoriale INPS di competenza per chiedere di sbloccare il pagamento.

Per informazioni sullo stato della pratica e per avanzare un sollecito, inoltre, puoi contattare il numero verde INPS.

Per velocizzare le operazioni, consigliamo di munirti di identità digitale, qualora non la possedessi, o di rivolgerti a un CAF per farti aiutare. (The Wam)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)