Connect with us

Senza categoria

Reddito di Cittadinanza, LA NUOVA DISPOSIZIONE DELL’INPS SUL PAGAMENTO. Ecco la DATA ESATTA DELL’ACCREDITO, le ultime

Pubblicato

il

reddito di cittadinanza

Calendario pagamento Reddito di cittadinanza Giugno 2022? Quando pagheranno la ricarica Inps di Giugno2022, ai pochi beneficiari del Reddito di cittadinanza che non sono soggetti al mese di sospensione, dopo i 36 mesi di pagamenti? Arriverà la ricarica in anticipo?

Sono in arrivo le ricariche INPS del mese di Giugno 2022. Dal 23 Giugno 2022 sono in lavorazione gli esiti delle ricariche del Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza del mese di Giugno 2022.

Anche in questo mese, molti beneficiari del Reddito di cittadinanza, completeranno i 36 mesi di ricariche Inps, come previsto dal D.L. 4/2019. Per controllare, se effettivamente le ricariche sono terminate, è necessario accedere con lo Spid sul servizio online Inps: Reddito e pensione di cittadinanza.

Quando viene pagato il Reddito di cittadinanza di Giugno 2022?

Dal 27 Giugno 2022, l’Inps ha disposto il pagamento della Ricarica Reddito di cittadianza e Pensione di cittadinanza del mese di Giugno 2022, concedendo a Poste italiane, l’onere di accreditare, le carte prepagate Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza:

Per verificare l’importo del prioprio reddito e pensione di cittadinanza e l’eventuale ricarica dell’assegno unico di Maggio 2022, pubblicato dall’Inps, bisogna accedere, con le credenziali Inps (SPID, CIE o carta nazionale dei servizi) al servizio online Inps: Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza.

Saldo Reddito di cittadinanza Giugno 2022

Come abbiamo detto, la disposizione dell’Inps delle ricariche Rdc e Pdc, partiranno nel pomeriggio del giorno 27 Giugno 2022 (salvo ritardi delle poste). Per questo, a tutti i beneficiari che risulta questa data sul servizio online dell’Inps, dovranno verificare il saldo nel pomeriggio, del giorno 27 Giugno 2022, contattando il numero verde del reddito di cittadinanza.

Al contrario, il pagamento Rdc e Pdc è sospeso, per mancata acquisizione del modello Isee da parte dell’Inps, soprattutto per chi ha rinnovato l’Isee dopo il 31 Maggio 2022 oppure risulta un’Isee difforme.

Nei mesi scorsi è apparsa anche la voce: sospensione del Reddito e pensione di cittadinanza, per coloro che hanno un indebito precedente Rdc, a causa di una revoca d’ufficio da parte dell’Inps. Basta pagare la prima rata ed in seguito tutte le altre e si sbloccherà il pagamento del Reddito di cittadinanza.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)