Connect with us

cronaca

Si schianta e muore intrappolato nell’auto in fiamme: Marco Rossi era alla guida senza patente

Pubblicato

il

brescia

BRESCIA. Marco Rossi, il 31enne che è morto nella notte di giovedì 23 giugno, a Lumezzane (Brescia) non avrebbe mai conseguito la patente: è questo uno dei dettagli che emerge nella terribile vicenda che ha visto coinvolti altre tre giorni. Oltre a Rossi, anche un 19enne – che si trovava in auto con lui – è deceduto a causa delle gravi ustioni riportate.

Rossi si trovava alla guida della Renault Clio che, tra giovedì e venerdì, è uscita di strada e si è schiantata contro alcuni tubi del gas. L’auto era stata notata qualche minuto prima da una pattuglia di carabinieri: i militari avevano visto come procedesse a una velocità elevata. Avevano quindi deciso di seguirla: una volta girato l’angolo, all’altezza di via Brescia, i carabinieri hanno solo visto l’alta colonna di fumo e le fiamme.

Scesi, hanno subito estratto i passeggeri: sono riusciti a salvarne solo tre. Impossibile riuscite a portare via il 31enne considerate le condizioni dell’auto. Sono stati poi i vigili del fuoco a riuscire a liberarlo. Nella mattinata di ieri, venerdì 24 giugno, si è spento anche l’amico Giorgio che era ricoverato all’ospedale Civile di Brescia: troppo gravi le ferite riportate. Restano gravi, seppur meno problematiche, le condizioni degli altri due 21enni: uno si trova sempre al nosocomio di Brescia mentre l’altro è ricoverato al Centro Grandi Ustioni di Verona.

Da una prima ricostruzione, è probabile che Rossi – a causa dell’asfalto bagnato e della velocità – abbia perso il controllo del mezzo. Nell’impatto, si è lesionato il serbatoio: la fuoriuscita di benzina ha fatto poi sì, che l’auto prendesse fuoco. Dagli accertamenti  è poi emerso che il 31enne, che aveva anche alcuni precedenti penali alle spalle, era in possesso solo della patente A per la moto: la stessa che gli era poi stata sequestrata perché trovato in stato di ebbrezza.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)