Connect with us

cronaca

Radiata dall’Ordine dei Medici la dottoressa No Vax Barbara Balanzoni: “Me ne fotto”

Pubblicato

il

Barbara Balanzoni

Barbara Balanzoni, la dottoressa nota per le sue idee No Vax, è stata radiata dall’Ordine dei Medici di Venezia. Ad annunciarlo è stata lei stessa su Twitter, pubblicando anche i nomi dei responsabili che hanno preso la decisione.

Secondo questi ultimi, la Balanzoni ha espresso la sua avversione nei confronti della gestione sanitaria della pandemia Covid “con toni violenti e aggressivi”. Il tutto conducendo una campagna di aggressione verbale contro colleghi, ospedali, il ministero e lo stesso Ordine. “Me ne fotto” del provvedimento, ha tuonato ancora la dottoressa sui social.

La condotta di Barbara Balanzoni

Nel provvedimento di radiazione, Barbara Balanzoni ha “insultato senza ritegno, usato frasi e parole volgari e scurrili”. La professionista, inoltre, non ha mai fatto mistero di aver curato pazienti positivi al coronavirus a casa. Non solo: dopo la sospensione dall’Ordine, avvenuta a gennaio 2022, ha continuato a svolgere la professione di medico e ha spinto i contagiati a evitare di recarsi in ospedale.

Il ministero della Salute “va messo in carcere, interamente”, ha dichiarato ancora la Balanzoni su Twitter

“Si trasforma il ministero in una casa circondariale, perché questo è quello che merita, e poi si vedrà con il processo quello che vien fuori, ma intanto serve la custodia cautelare”. La dottoressa ha inoltre ribadito che continuerà a esercitare abusivamente la professione.(Tgcom24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)