Connect with us

Guerra Ucraina

Ucraina, attacco condominio a Odessa: 18 morti, uccisi anche 2 bambini. Bombe a grappolo sul porto di Mykolaiv: diverse vittime

Pubblicato

il

Odessa

GUERRA UCRAINA. Oleksiy Arestovich, consigliere di Volodymyr Zelensky, annuncia che la Russia non dovrà aspettare molto per la “risposta” delle forze armate ucraine dopo gli attacchi missilistici nella regione di Odessa. Lo riporta Unian dopo che i missili di Mosca, dice Arestovich, “hanno colpito edifici residenziali e centri ricreativi”. E aggiunge: “Con che razza di bastardi dobbiamo combattere. Bene, aspettatevi una risposta, maledizione. E non dovrete aspettare a lungo”.

Ucraina, 343 bambini uccisi dall’inizio della guerra

Sono 343 i bambini uccisi in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa, 635 sono rimasti feriti: lo rende noto l’ufficio del Procuratore generale, riportato da Ukrinform. “Al primo luglio, più di 978 bambini colpiti in Ucraina dell’aggressione della Federazione Russa: 343 sono morti e più di 635 sono rimasti feriti”, afferma la Procura.

Von der Leyen al Parlamento di Kiev: ora legge anti-oligarchi

“C’è una lunga strada da percorrere ma l’Europa sarà al vostro fianco ogni passo del cammino, fino al momento che attraverserete la porta che conduce nella nostra Unione europea”. Lo ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen parlando in videocollegamento alla Rada ucraina, il Parlamento di Kiev, dopo la concessione al Paese dello status di candidato. Von der Leyen si è soffermata sulla necessità per Kiev di attuare riforme invitando il Parlamento a “concentrarsi sulla legge anti-oligarchi”.

Kiev: 35.750 soldati russi morti dall’inizio della guerra

Secondo le stime dell’esercito di Kiev, dall’inizio dell’attacco all’ucraina sarebbero morti 35.750 soldati russi. Mosca avrebbe perso inoltre 1.577 carri armati, 3.736 veicoli corazzati, 246 lanciarazzi multipli Mlrs, 217 aerei, 186 elicotteri, 15 barche e 143 missili da crociera.

Kiev: due bambini uccisi da missili russi a Odessa

Anche due bambini sono rimasti uccisi da missili russi nel distretto di Belgorod-Dniester della regione meridionale di Odessa, secondo l’ultimo aggiornamento del governatore Maksym Marchenko. Lo riporta il Guardian. L’attacco notturno lanciato da aerei strategici Tu-22 provenienti dal Mar Nero. Tre missili X-22 hanno colpito un edificio residenziale e un centro ricreativo. Oltre ai 18 morti, 31 civili sono stati feriti, compresi 4 bambini e una donna incinta. Otto persone sono state salvate dalle macerie, tra cui 3 bambini.

Kiev: Mykolaiv colpita con bombe a grappolo, ci sono vittime

L’area portuale di Mykolaiv, nel sud dell’Ucraina, è stata colpita da “proiettili a grappolo proibiti” e ci sono vittime. Lo riferisce il governatore Vitaliy Kim aggiornando le notizie fornite dal sindaco Oleksandr Sienkovich, secondo il quale dieci missili sono stati lanciati sulla città nell’arco di 25 minuti. E’ quanto riporta il Guardian.(Tgcom24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)