Connect with us

mondo

Mar Rosso, donna uccisa da uno squalo: l’amica assiste alla terribile scena e muore d’infarto

Pubblicato

il

Mar rosso

MAR ROSSO. Due donne sono morte in seguito all’attacco di uno squalo, vicino a Hurghada, nota località balneare sul Mar Rosso. A confermare la notizia è stato il ministero dell’Ambiente egiziano su Facebook. Una delle vittime è un’austriaca, la 68enne Elizabeth Squire, morta di infarto per lo spavento dopo che l’animale si era avvicinato. Le due stavano nuotando nella regione del Sahel Hashish, a sud di Hurghada. Sulla tragedia è stata aperta un’indagine per determinare le circostanze dell’incidente.

La nazionalità dell’altra vittima invece non è stata resa nota. Per quanto riguarda la 68enne austriaca, a nulla è servito il ricovero in una delle maggiori cliniche private di Hurghada, sulla costa del Mar Rosso, dove poi è stata dichiarata morta.

Interrotte tutte le attività

Il governatore della regione del Mar Rosso, Amr Hanafi, ha ordinato la decisione di interrompere tutte le attività umane nelle vicinanze del luogo dell’attacco.

Il dubbio del video

Sui social molti utenti hanno condiviso un video – di cui non è stato possibile verificare l’autenticità, la data o il luogo – di una nuotatrice in difficoltà poi sparita una chiazza di sangue. Gli squali del Mar Rosso attaccano molto raramente i bagnanti se non superano i limiti autorizzati.

I precedenti

Nel 2018 un turista ceco era stato ucciso da uno squalo al largo di una spiaggia egiziana nel Mar Rosso, così come un tedesco nel 2015, mentre nel 2010 una donna tedesca è morta e altri quattro turisti sono rimasti gravemente feriti in attacchi di squali al largo di una spiaggia a Sharm el Sheikh, la più famosa delle località balneari egiziane. (Tgcom24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)