Connect with us

Guerra Ucraina

Guerra Ucraina, Mosca annuncia la conquista del Lugansk. Zelensky assicura: “Torneremo a Lysychansk”

Pubblicato

il

Ucraina Zelensky

GUERRA UCRAINA. Mosca annuncia la conquista del Lugansk. La battaglia per il Donbass non è finita fa sapere Kiev. La Turchia ferma una nave russa piena di grano. Per la prima volta la Russia ammette l’affondamento della nave Saratov. L’Ue valuta Authority per rafforzare applicazione sanzioni.

Ucraina – Zelensky assicura: “Le truppe ucraine ritorneranno a Lysychansk”

Le forze russe hanno annunciato ieri la conquista della città ultimo bastione della resistenza del Lugansk, quindi la presa dell’intero oblast. Ma la battaglia per il Donbass non è ancora finita, secondo Kiev. Le forze ucraine hanno bombardato l’aeroporto della città occupata di Melitopol, sede delle truppe russe. Per la prima volta Mosca ammette l’affondamento della nave Saratov. Ue valuta Authority per rafforzare applicazione sanzioni. Le forze aeree russe hanno ucciso a Nikolaev, nella parte orientale di Kharkiv, circa 120 “mercenari”. Lo afferma il rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa della Federazione russa.

Ucraina – Bombardata regione Kharkiv, tre civili morti

I bombardamenti russi hanno provocato la morte di tre civili nella regione di Kharkiv: lo ha denunciato il capo del villaggio di Bezruky, non lontano dal confine con la Russia, secondo quanto riporta la stampa ucraina. Le vittime sono due uomini di 52 e 55 anni e una donna di 41, mentre un’altra donna di 81 anni è stata ricoverata in ospedale.

Intelligence Gran Bretagna, guerra “devastante” per agricoltura

L’invasione russa ha un “impatto devastante sul settore agricolo ucraino”: lo sottolinea, nel suo bollettino di oggi, l’intelligence del ministero della Difesa britannico, che in questa fase in cui “il raccolto e’ in corso”, ricorda come il conflitto iniziato lo scorso 24 febbraio abbia “causato gravi interruzioni nelle catene di approvvigionamento di sementi e fertilizzanti su cui gli agricoltori ucraini fanno affidamento”. Inoltre, “il blocco russo di Odessa continua a limitare fortemente le esportazioni di grano dell’Ucraina. Per questo motivo, e’ improbabile che le esportazioni agricole dell’Ucraina nel 2022 superino il 35% del totale del 2021”, si legge nell’analisi di Londra.

Siria, Usa e Turchia inviano combattenti dell’Isis

L’ambasciatore siriano a Mosca a, Riad Haddad, ha accusato Stati Uniti e Turchia di inviare in Ucraina combattenti dell’Isis e di altri gruppi islamisti. “Non siamo sorpresi che mandino militanti delle organizzazioni terroristiche Isis e Jabhat al-Nusra da Idlib in Ucraina, perché questi gruppi sono strumenti usati dall’Occidente contro i popoli pacifici”, ha denunciato il diplomatico, citato dalla Tass.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)