Connect with us

cronaca

Nicola Liguori, bruciato vivo a Frattamaggiore, fermato l’aggressore: ha agito per vendetta

Pubblicato

il

Frattamaggiore Nicola Liguori

FRATTAMAGGIORE. Una persona sottoposta a fermo per la vicenda dell’uomo cosparso di benzina e dato alle fiamme a Frattamaggiore, in provincia di Napoli. Si tratta di Pasquale Pezzella, 36 anni. L’uomo, lungamente ascoltato ieri dagli investigatori. Il reato ipotizzato è tentato omicidio con l’aggravante della premeditazione.

Frattamaggiore – Nicola Liguori

39 anni, è stato aggredito mentre era impegnato in una videochiamata con la fidanzata. A quest’ultima sarebbe riuscito a dire il nome dell’aggressore, che evidentemente conosceva e con il quale vi erano attriti, probabilmente riconducibili al furto di uno scooter.

Liguori è ricoverato nell’ospedale di Bari ed è in gravi condizioni

Le indagini svolte dalla Squadra mobile di Napoli e coordinate dalla Procura di Napoli Nord in Aversa (Caserta), competente sul territorio di Frattamaggiore, sono culminate la scorsa notte nell’esecuzione del fermo nei confronti del 36enne Pasquale Pezzella.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)