Connect with us

Senza categoria

Reddito di Cittadinanza, CI SIAMO: PRIMI PAGAMENTI GIA’ IN LAVORAZIONE. Data e ora degli accrediti, le ultimissime

Pubblicato

il

reddito di cittadinanza

Il Reddito di Cittadinanza è pagato anche a luglio in due date in base alla data della domanda. C’è però chi non riceverà il sussidio, mentre sono previste sia una maggiorazione degli importi sia l’accredito dell’Assegno unico universale (AU) sulla carta RdC agli aventi diritto.

Vediamo in dettaglio quando viene effettuata la ricarica della card RdC e PdC a luglio e per chi sono previsti i pagamenti di PdC, RdC e AU.

Quando pagano il Reddito di Cittadinanza di luglio?

Anche a luglio 2022 RdC e PdC vengono pagati in due trance. Le date di pagamento di Pensione e Reddito di Cittadinanza seguono ogni mese un doppio binario e luglio 2022 non fa eccezione: entro il giorno 15 luglio sia per chi riceve il sussidio per la prima volta che in caso di rinnovo, entro il giorno 27 luglio in caso di rate successive alla prima.

Quando arriva l’accredito dell’Assegno Unico sulla card RdC e PdC?

È ormai a regime l’accredito anche dell’Assegno unico universale (AU) sulla stessa carta RdC e PdC. L’accredito mensile avviene contemporaneamente al pagamento del sussidio.

Quando arriva il Reddito di Cittadinanza per chi ha fatto il rinnovo?

Per chi ha terminato i 18 mesi di sussidio ma continua a possedere i requisiti richiesti dalla normativa per ottenerlo, può chiederne il rinnovo. La prima rata post rinnovo arriverà dopo un mese di pausa dall’ultima ricarica della card RdC ricevuta. Secondo quanto previsto dall’articolo 3, comma 6, dl 4/2019, il Reddito di Cittadinanza può «essere rinnovato, previa sospensione dell’erogazione del medesimo per un periodo di un mese prima di ciascun rinnovo».

Dunque, facendo domanda subito, il pagamento avverrà dal mese successivo alla sospensione, senza arretrati. Per chi ha fatto domanda di rinnovo a giugno, avendo ricevuto l’ultima mensilità del sussidio a maggio 2022, riceverà la nuova ricarica RdC entro il 27 di luglio (a giugno il pagamento è stato sospeso).

Chi non riceverà il Reddito di Cittadinanza a luglio?

In base al meccanismo sopra descritto, chi ha richiesto nel mese di luglio il rinnovo del Reddito di Cittadinanza, avendo ricevuto l’ultima mensilità del sussidio a giugno 2022, non riceverà la ricarica questo mese, ma dovrà attendere agosto. Si tratta in particolare di coloro che hanno presentato domanda di Reddito di Cittadinanza nel mese di novembre 2020.

Come si rinnova il Reddito di Cittadinanza?

La domanda di rinnovo per le successive 18 rate può essere effettuato:

online, accedendo al sito ufficiale del Reddito di Cittadinanza (redditodicittadinanza.gov.it), autenticandosi con le proprie credenziali SPID;
tramite il servizio online del sito INPS “Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza”, autenticandosi con credenziali SPID, CIA o CNS;
gratuitamente da CAF e Patronati e uffici postali del Comune di residenza.
Come si rinnova la Pensione di Cittadinanza?

In caso di sussistenza dei requisiti, a differenza del Reddito di Cittadinanza, il rinnovo della Pensione di Cittadinanza è automatico.

Quali sono le novità del Reddito di Cittadinanza di luglio?

I beneficiari di Reddito e Pensione di Cittadinanza riceveranno, insieme alla ricarica della PdC e RdC card del mese di luglio, anche una maggiorazione sull’importo. Si tratta del Bonus 200 euro introdotto dal Governo come pagamento una tantum per aiutare le famiglie a fare fronte all’aumento dell’inflazione, in gran parte dovuto alla guerra in Ucraina.

A ricevere l’indennità una tantum anti-inflazione non saranno però tutti i percettori di RdC e PdC. L’articolo 32, comma 18, del decreto 50/2022, prevede infatti che chi percepisce il RdC ha diritto al bonus solo se nessun altro membro del nucleo familiare ne ha diritto. In pratica il bonus di 200 euro spetta ad un solo componente del nucleo familiare.

Quanto deve essere l’ISEE per averne diritto

Per ottenere il Reddito di Cittadinanza è necessario che l’ISEE del nucleo familiare non superi i 9.360 euro. Questo requisito è fondamentale, insieme al possesso della cittadinanza italiana, o di uno stato UE o extra UE con permesso di soggiorno di lungo periodo. Fonte: Pmi
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)