Connect with us

mondo

Twitter accelera contro Musk: pronto il mandato agli studi legali per fargli causa

Pubblicato

il

Twitter Elon Musk

TWITTER. Twitter ora fa sul serio. Come riporta Bloomberg, il social network ha dato mandato al prestigioso studio legale Wachtell, Lipton, Rosen & Katz per intentare causa contro Elon Musk già questa settimana. Pochi giorni fa, il patron di Tesla ha rinunciato all’operazione da 44 miliardi di dollari per l’acquisizione di Twitter perché, a suo parere, l’azienda non era stata in grado di provare che i profili fake fossero meno del 5% del totale. Accuse prontamente rispedite al mittente, ora anche a livello legale.

Il pool di avvocati

Rivolgendosi a Wachtell, il social network potrà contare su avvocati come Bill Savitt e Leo Strine, che sono stati cancellieri della Delaware Chancery Court, il tribunale dove il caso verrà trattato. I rappresentanti legali di Musk sono invece Quinn Emanuel Urquhart & Sullivan LLP. Twitter vuole che il miliardario americano completi l’acquisizione, onorando l’accordo al prezzo concordato di 54,20 dollari per azione.

Le accuse di Musk

Si apre dunque un nuovo capitolo della saga Twitter-Musk, che va avanti dallo scorso aprile e che non finirà in tempi brevi. Secondo il patron di Tesla, il social network “non ha rispettato i suoi obblighi contrattuali” non fornendo le “informazioni commerciali richieste”. Nella lettera inviata dagli avvocati di Musk all’ufficio legale di Twitter, si legge che le richieste sono state “ignorate” o “respinte per motivi ingiustificati”, mentre in altre occasioni sono state fornite “informazioni incomplete o inutilizzabili”.

Botta e risposta

Secondo il legale di Musk, Twitter avrebbe violato “in modo sostanziale molteplici disposizioni dell’accordo”, tra cui la richiesta di “fare una valutazione indipendente sulla presenza di account falsi o spam” inoltrata lo scorso 25 maggio. Il social, da parte sua, continua a ribadire che gli account incriminati sono il 5% del totale, ma Musk resta convinto che siano molti di più.

La situazione in Borsa

Intanto il social network perde ancora terreno in Borsa. Nel premercato, il titolo della società americana arretra del 7,8% a 33,93 dollari, dopo aver segnato un -9% nel trading post-chiusura di venerdì scorso. Un prezzo ben lontano dai 54,20 dollari dell’offerta presentata da Musk. (Tgcom24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)