Connect with us

economia

Bonus 200 euro, arriva il BIS e pure il TRIS: SOLDI ANCHE AD AGOSTO E SETTEMBRE. TUTTE LE ULTIMISSIME E A CHI SPETTANO

Pubblicato

il

Bonus 200 euro

BONUS 200 EURO. Il bonus 200 euro è un sostegno che viene versato una tantum ai lavoratori dipendenti; ai pensionati e successivamente anche alle Partite Iva. In base alle ultime disposizioni a contrasto della crisi economica e dell’inflazione. Tuttavia questo sostegno potrebbe non rimanere un versamento sporadico.

Infatti secondo le ultime novità, potrebbe presto arrivare anche un bonus 200 euro bis e tris, nei mesi di agosto e settembre. Al momento si parla ancora di una ipotesi, perché un sostegno di questo tipo riproposto su larga scala ha la necessità di reperimento di risorse e fondi appositi per la misura.

Al momento molti lavoratori e pensionati stanno ricevendo il sostegno. Nel mese di luglio 2022, direttamente in busta paga o con la pensione del mese, mentre altri lavoratori ancora attendono l’erogazione. Vediamo in questo articolo in cosa consiste il bonus 200 euro bis e tris, quando potrebbe arrivare e tutte le ipotesi al momento prese in considerazione.

A Chi Sta Arrivando Il Sostegno

Il bonus da 200 euro sta arrivando a diversi beneficiari, in base alle disposizioni del governo in contrasto all’inflazione, che ad oggi continua a salire. Questo sostegno in molti casi arriva in modo automatico, mentre in altri casi è necessario che il lavoratore proceda con una richiesta apposita di accesso al proprio datore di lavoro, con l’obiettivo di certificare la sussistenza dei requisiti per poterlo ricevere.

Va tenuto in considerazione che questo sostegno è stato introdotto appositamente a contrasto dell’inflazione, ovvero del rincaro dei prezzi che molti prodotti e materie prime hanno subito. In particolare in questi mesi è aumentato il prezzo delle bollette dell’energia elettrica ad uso domestico, ma anche il prezzo dei carburanti e di alcuni prodotti, influenzando anche la spesa alimentare delle famiglie.

Molti soggetti stanno ricevendo questo sostegno in modo del tutto automatico, come:

  • Pensionati: ricevono il sostegno a luglio con la pensione;
  • Lavoratori dipendenti del settore pubblico;
  • Lavoratori dipendenti del settore privato, presentando un’autocertificazione;
  • Chi sta ricevendo il reddito di cittadinanza, con la mensilità di luglio 2022;
  • Chi si trova in disoccupazione, ovvero sta ricevendo trattamenti integrativi come la Naspi;
  • Lavoratori stagionali con ex indennità Covid-19.

In alcuni casi invece, deve essere presentata dai soggetti interessati una domanda apposita per accedere al sostegno: è il caso di lavoratori domestici, autonomi senza Partita Iva, venditori a domicilio, lavoratori con contratto di collaborazione continuativa, iscritti al fondo pensione per i lavoratori dello spettacolo. Per le Partite Iva si attendono ancora le modalità operative per ricevere il sostegno, che potrà essere richiesto fino a ottobre 2022.

Bonus Ad Agosto E Settembre 2022

Una novità recente riguarda l’ipotesi di introdurre, in modo esteso per tutti i soggetti visti sopra, un bonus di 200 euro anche per i mesi di agosto e settembre 2022. Il motivo per cui è sorta questa ipotesi è il prolungarsi dell’inflazione, che ancora una volta sta innalzando i prezzi di molti prodotti in Italia.

Si prevede che una famiglia italiana mediamente andrà a spendere all’anno, a causa dell’inflazione, almeno 1.950 euro in più, cifra che non viene coperta dal bonus una tantum di 200 euro introdotto per il mese di luglio. Questo sostegno secondo le prime ipotesi dovrebbe essere esteso ulteriormente per assicurare una copertura maggiore di fronte al caro prezzi, tuttavia al momento non c’è nulla di certo.

Va tenuto presente che nel momento attuale è possibile ricevere il bonus con un reddito annuo inferiore di 35.000 euro, quindi anche il bonus bis e tris dovrebbero tenere in considerazione questo parametro. Il governo attualmente starebbe ipotizzando di estendere il sostegno anche ai mesi di agosto e settembre. (FISCOMANIA)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)