Connect with us

attualità

ULTIM’ORA Covid. Ecdc lancia l’allarme: “E’ partita una nuova ondata in Europa”. Sileri: “Vaccinarsi subito”

Pubblicato

il

Covid Ecdc

COVID.“E’ un errore attendere il vaccino aggiornato. Oggi, i vaccini, sebbene creati sul virus originario, funzionano molto bene contro la forma grave della malattia, anche contro la variante Omicron e le sue sotto-varianti.

A quello dobbiamo tendere: a evitare terapia intensiva e ospedale”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri. Per il prossimo autunno “non è prevista nessuna misura restrittiva”, ha aggiunto Sileri che si è espresso anche contro l’uso delle mascherine a scuola. “Penso che sotto una certa età non serva”, ha detto.

La mascherina “serve probabilmente per una popolazione più tardo adolescenziale”

Ha aggiunto Sileri, che ha rimarcato come oggi anche la popolazione più fragile si trovi in una condizione di maggiore sicurezza rispetto al passato. “Oggi i nostri anziani sono vaccinati e hanno fatto il richiamo: una circolazione nella popolazione più giovane grandi danni non dovrebbe farli”, ha spiegato.

Per il sottosegretario, inoltre, “le oscillazioni nella circolazione del virus ci saranno. Ma è una situazione non sovrapponibile a quella degli ultimi due anni e mezzo” in termini di ricoveri. Nel lungo periodo, la convivenza con Covid “significherà che ci comporteremo con questo gruppo di virus e tutte le varianti esattamente come facciamo con gli altri virus che danno l’influenza. Entrerà nell’elenco dei virus contro i quali dovremmo vaccinarci ogni anno”, ha sottolineato Sileri.

Ecdc: “E’ partita una nuova ondata in Europa”

Intanto dall’Ecdc arriva un avvertimento. “Quello che stiamo vedendo in questo momento segnala per noi l’inizio di una nuova ondata diffusa di Covid-19 in tutta l’Unione europea. Quindi non c’è davvero dubbio che la pandemia non sia ancora finita.

E non c’è davvero tempo per l’autocompiacimento perché ci sono ancora molte persone a rischio di grave malattia o infezione da Covid che dobbiamo proteggere il prima possibile”, ha dichiarato la direttrice del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, Andrea Ammon, in audizione alla commissione speciale sul Covid del Parlamento europeo.

“Voglio anche ricordare a tutti noi che l’obiettivo è fare tutti gli sforzi della vaccinazione per evitare malattie gravi e decessi e quello che abbiamo visto finora è che i vaccini attuali sono ancora efficaci contro malattie gravi”, ha concluso.(Tgcom24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)