Connect with us

Senza categoria

“Mamma ceno fuori con gli amici”. Leonardo travolto e ucciso da auto in corsa fuori al pub: aveva solo 16 anni

Pubblicato

il

Trezzano Rosa. Era appena uscito da un pub con tre amici, quando è stato travolto da un'auto: un impatto violentissimo

Trezzano Rosa. Era appena uscito da un pub con tre amici, quando è stato travolto da un’auto: un impatto violentissimo, che nella tarda serata di ieri non ha lasciato scampo a uno studente sedicenne di Trezzano Rosa, nel Milanese.

Leonardo Caielli è morto lungo l’ex statale Padana superiore a Cassano d’Adda

Proprio al confine con la provincia di Bergamo. Due amiche, di 16 e 17 anni, sono rimaste a loro volta ferite, ma non sono gravi. Illeso, invece, il quarto amico che era con il gruppo, così come il conducente dell’auto, un cinquantanovenne della zona, che si è subito fermato a prestare i soccorsi. L’investimento è avvenuto attorno alle 23.30 in un tratto dell’ex statale scarsamente illuminato: i quattro giovani erano appena usciti dal Jamaica Pub e, dalle prime ricostruzioni dei carabinieri di Pioltello, stavano camminando lungo la strada.

L’incidente

All’improvviso è arrivata una Mercedes condotta dal cinquantanovenne che ha travolto tre dei ragazzi. Sul posto sono arrivate tre ambulanze e l’automedica del 118, oltre all’elisoccorso attrezzato per il volo notturno. Purtroppo per Leonardo non c’è stato nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate nell’impatto. Le due amiche sono state trasportate all’ospedale San Raffaele di Milano.

Sull’ex statale – in un tratto che ricade sotto la provincia di Milano pur trovandosi a est dell’Adda e proprio al confine con i Comuni bergamaschi di Treviglio e Fara Gera d’Adda – sono arrivati anche i familiari del sedicenne, straziati dal dolore. Leonardo Caielli lascia la mamma Alessandra Brambilla, il papà Davide, il fratello Francesco e la sorella Isabella. Aveva terminato a giugno la terza superiore al liceo scientifico Giordano Bruno di Cassano.

All’alba di oggi la mamma ha affidato a Facebook le parole per esprimere il suo enorme dolore:

“Ciao amore mio grande. Non ce la faccio il dolore è troppo forte – ha scritto -. Sei il mio bambino, ti ho tenuto tra le mie braccia, ti ho consolato, ti ho protetto, ti ho amato con ogni fibra del mio cuore e della mia anima. Non sono pronta non lo sarò mai. Come saranno i miei minuti senza di te amore mio grande. Sei un ragazzo speciale sei il mio grande amore. Da lassù stringimi ancora forte come sai fare tu amore della mamma. Dammi la forza per andare avanti”.

Anche il Comune di Trezzano Rosa ha espresso sul sito istituzionale il proprio cordoglio alla famiglia del sedicenne: “Leonardo era molto conosciuto in paese anche grazie all’impegno della mamma nella Pro Loco e in varie iniziative sul territorio. Frequentava le scuole e i centri sportivi di Trezzano Rosa. Come spesso accade, la vita non gli aveva riservato sempre momenti felici, ma grazie alla sua tenacia era riuscito a superarli e perseguire i suoi progetti scolastici. Era un ragazzo responsabile e maturo per la sua età e la sua scomparsa lascia un vuoto in tutte le persone che lo hanno conosciuto”. I funerali saranno celebrati martedì, alle 10.30, nella parrocchiale di San Gottardo a Trezzano Rosa.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)