Connect with us

Senza categoria

Jessica stroncata a 31 anni da un brutto male: doveva sposarsi e non vedeva l’ora di convolare a nozze con l’amore della sua vita

Pubblicato

il

Jessica Foscarin

Addio Jessica. La vita di una giovane donna è stata spezzata da un terribile melanoma. La notizia la riporta il Gazzettino. La ragazza di chiamava Jessica Foscarin e tra un anno avrebbe dovuto pronunciare il tanto atteso “si” davanti al suo amore. Ma la malattia ha avuto il sopravvento cancellando una vita futura e il tanto atteso e già pianificato matrimonio.

Jessica Foscarin

Aveva appena 31 anni e una vita davanti a sé. Di professione faceva la commessa in un negozio di abbigliamento. È deceduta dopo una lotta contro la malattia qualche giorno fa nella sera del 13 luglio all’ospedale di Mirano a causa di un melanoma.

I suoi funerali

Si svolgeranno sabato alle 9.30 nella chiesa dei Santi Gregorio e Tommaso, a Lughetto di Campagna Lupia, in provincia di Venzia, paese dove è nata e dove ha vissuto per molti anni. Il suo corpo sarà cremato. Ha combattuto contro il male con forza, coraggio e contro una malattia terrbile.(Leggo)

Da Jessica a Federica, altra giovane vita spezzata

CHIOGGIA. La tragedia di Federica, dai contorni tutti da definire, si è consumata al Pronto soccorso di Chioggia dove era arrivata ieri – domenica 17 luglio – con forti dolori alla pancia: dopo meno di un’ora il suo cuore ha smesso di battere. Federica Fabbris, 37 anni, è spirata quindi in ospedale a Chioggia, mentre i suoi amici la stavano attendendo in sala d’aspetto dopo averla seguita senza però immaginare la gravità del caso. Lei – riporta il Gazzettino – era già stata di recente altre 3 volte in pronto soccorso e dimessa dopo le visite di rito.

Una settimana fa la prima volta, per dolori al collo ed alla schiena, le iniezioni avevano fatto passare ed era tornata a casa. Ma aveva poi accusato dolori allo stomaco ed era andata un’altra volta al Pronto soccorso: dopo gli esami del sangue ecco altre dimissioni immediate. Infine sabato, visto che questi dolori non passavano, era tornata al Pronto soccorso e dopo una flebo era stata rimandata ancora a casa.

Domenica mattina la tragedia: ancora forti dolori e nonostante le sue resistenze assieme al compagno Diego è salita sull’ambulanza e gli amici l’hanno vista per l’ultima volta. Prima di mezzogiorno la terribile notizia. La 37enne lavorava alla carrozzeria Fiume di Chioggia dopo alcuni anni come commessa alla Trony.

La nota dell’Ulss 3 

«L’Ulss 3 Serenissima – scrive l’azienda in una nota diffusa oggi – è vicina nel lutto alla famiglia della persona deceduta e mentre attende l’esito del riscontro diagnostico, doveroso per le modalità in cui è avvenuto il decesso, attraverso la direzione dell’ospedale ha avviato ogni verifica sull’assistenza offerta alla paziente per assicurarsi della corretta gestione del caso». L’autopsia è prevista nella giornata di oggi, martedì 19 luglio. (IlMessaggero)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)