Connect with us

Senza categoria

Trani, muore in stazione trascinato dal treno: era rimostrato incastrato tra le porte. Il dramma sotto gli occhi di tutti

Pubblicato

il

Trani

TRANI. Tragedia sui binari. L’orrore sotto gli occhi di tutti.  Proveniente da Bari, sul Regionale diretto a Foggia, stava scendendo alla stazione di Trani. Purtroppo per lui, un 50enne del posto, una delle due gambe è rimasta incastrata nello sportello del convoglio e quando il treno è ripartito per lui non c’è stato nulla da fare. Potrebbe esser caduto nel tentativo di divincolarsi e per questo sarebbe stato trascinato per diverse decine e decine di metri lungo i binari

Trani – I fatti

Quando il macchinista è stato allertato, ha interrotto la corsa ma oramai era troppo tardi. Per la vittima non c’è stato nulla da fare. Il corpo era dilaniato. Per diverse ore il traffico ferroviario sulla linea Bari-Pescaro è stato sospeso.

Le indagini

Sono affidata alla polizia ferroviaria di Bari. Soltanto dopo l’intervento delll’Autorità Giudiziaria e la rimozione della vittima alla stazione di Trani, il traffico ferroviario è lentamente ripreso. Trenitalia ha provveduto all’attivazione del servizio bus sostitutivi per i collegamenti da Trani verso Foggia e Bari. Tanti i treni cancellati o sospesi.(FoggiaToday)

Taormina, bimbo di 4 anni muore per un batterio in ospedale: oggi l’autopsia sul corpicino di Domenico

TAORMINA. All’ospedale pediatrico “San Vincenzo” di Taormina, nel pomeriggio di oggi si terrà l’autopsia sul corpo del piccolo Domenico Bandieramonte, il bimbo di Lampedusa di soli 4 anni deceduto nei giorni scorsi per un presunto caso di malasanità. All’esame medico-legale prenderà parte, in favore della famiglia del piccolo, un’équipe di medicina legale di Bologna.

Le Procure

Che si stanno occupando della tragedia che ha ucciso il bambino sono due: quella di Messina e quella di Catania, che stanno lavorando attraverso rispettivi fascicoli d’inchiesta.

Il piccolo portato in ospedale a causa di un virus intestinale

Così come accade a tanti bambini“, aveva detto, attraverso un video postato sui social, la mamma. Domenico è così passato da diversi ospedali catanesi, ma secondo quanto riferito dalla madre Ambra Cucina, la situazione è iniziata a precipitare dopo che gli è stato inserito un sondino: la donna sostiene, infatti, che il figlio sia morto a causa di un batteriocontratto nell’ospedale San Marco di Catania, in cui era stato ricoverato. (LiveUnict)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)