Connect with us

Senza categoria

INPS REGALA 800 EURO: l’assegno solo a queste famiglie e solo con domanda. Ecco come avere i soldi

Pubblicato

il

INPS PAGAMENTI

INPS. L’INPS comunica la data entro la quale solo le famiglie con figli a carico potranno presentare domanda per beneficiare di un ricco assegno di 800 euro: fino al 1°settembre 2022 si potrà procedere all’invio delle istanze rispettando specifici requisiti, ISEE compreso. Vediamo subito a chi si rivolge questa nuova misura.

COME RIPORTA TRENDONLINE, si tratta di una ghiotta occasione offerta non a tutte le famiglie, dal momento che si avrà diritto all’assegno di 800 euro solo dietro il soddisfacimento di fissate condizioni, tra le quali spunta la soglia ISEE da rispettare per essere ammessi al contributo.

L’INPS paga un assegno di 800€ a queste famiglie solo con domanda fino a settembre 2022

Prima ancora di soffermarci sulla modalità di richiesta del contributo, diamo qualche piccola anticipazione sulle date di presentazione delle domande per accedere al contributo.

La finestra temporale di raccolta delle domande è stata aperta il 20 luglio e tale rimarrà fino al 1°settembre 2022 per i nuclei familiari che hanno tutte le carte in regola per inoltrare le istanze dal sito internet ufficiale dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale.

A questo punto viene spontaneo chiedersi: chi sono queste famiglie a cui l’INPS paga un assegno di 800 euro?

Come la maggior parte dei Bonus INPS anche questo non spetterà indistintamente a tutti i nuclei familiari.

Gli 800 euro destinati alle famiglie con figli dai 9 ai 18 anni desiderosi di ottenere un diploma linguistico con certificazione CEFR, come già accennato, serviranno a coprire parte della spesa da sostenere per la frequentazione dei corsi di lingua straniera.

La valutazione dovrà accertare sia le competenze scritte che orali e non dovrà indicare alcuna data di scadenza.

L’unica accortezza riguarda la non compatibilità con altri contributi: le famiglie con figli a carico in possesso dei requisiti già visti non potranno presentare domanda per ricevere l’assegno INPS di 800 euro se hanno partecipato al bando di concorso INPS per i corsi di lingua all’estero e per il progetto Itaca.

Assegno INPS da 800 euro alle famiglie, ecco come funziona

Come appena visto, l’assegno di 800 euro pagato dall’INPS alle famiglie con figli risultati vincitori del bando servirà per ammortizzare le spese per i corsi di lingue da frequentare al di fuori dell’orario scolastico.

Un funzionamento per certi versi simile ai tradizionali master finalizzati al rilascio della certificazione linguistica (diploma) di tipo A2, B1, B2, C1, C2 conformi al CEFR.

Presentando domanda entro il 1°settembre, e una volta risultati tra i beneficiari del Bonus INPS da 800 euro, i ragazzi dovranno frequentare un minimo di 60 ore di corsi pomeridiani, per 4 mesi, da distribuire su un orizzonte temporale che va da settembre a giugno del prossimo anno.
Ovviamente, l’erogazione degli 800 euro da parte dell’INPS spetta ai figli di famiglie o pensionati iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali o alla Gestione Dipendenti Pubblici.

Come presentare domanda entro settembre 2022

Le famiglie con figli a carico interessate a ricevere l’assegno INPS di 800 euro utile a finanziare la copertura delle spese per la frequenza dei corsi di lingue desiderati dovranno presentare domanda per accedere alle borse di studio offerte ai ragazzi da 9 a 18 anni da parte dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale.

Basta semplicemente compilare ed inoltrare il modello AS150.
Presentata la domanda per accedere all’assegno di 800 euro, si dovrà attendere fino al 28 settembre per la pubblicazione della graduatoria dei beneficiari stilata secondo l’ISEE (da allegare alla stessa istanza).

Pur non essendo prevista una soglia da rispettare, la priorità verrà data agli ISEE bassi. (TrendOnline)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)