Connect with us

campania

Accoltellato al petto un 15enne nelle strade della movida di Napoli: ricoverato in fin di vita

Pubblicato

il

napoli

NAPOLI. Un ragazzino di soli 15 anni è stato accoltellato nella notte di sabato sera nella zona universitaria di Napoli, centro della movida giovanile.

Sulla vicenda i carabinieri stanno provando a far chiarezza. Sembrerebbe infatti che l’accoltellamento sia avvenuto per nessun motivo apparente.

Napoli, la vicenda

Il giovanissimo è attualmente ricoverato in fin di vita all’ospedale del Mare dove è stato sottoposto a due interventi chirurgici. Le sue condizioni sono giudicate stabili, ma è ancora in pericolo di vita ed i medici non hanno ancora sciolto la prognosi.

Tutto è avvenuto poco dopo le 23 in Vicoletto II San Giovanni Maggiore, a ridosso di Palazzo Giusso e della cosiddetta “Piazzetta Orientale”, dal nome dell’omonima università presente, da anni ormai ritrovo del sabato sera da parte di migliaia di giovani, attratti da tantissimi locali sorti come funghi in tutta la zona.

Qui, secondo quanto raccontato dagli amici del giovane, il 15enne sarebbe accoltellato all’addome da uno sconosciuto, senza alcun apparente motivo, che poi si sarebbe dato alla fuga. Portato al Pronto Soccorso dell’ospedale Pellegrini, è sottoposto ad un primo intervento chirurgico per poi essere trasferito all’ospedale del Mare nel quartiere di Ponticelli.

Le condizioni del giovane

Qui il giovane è sottoposto ad un altro intervento chirurgico, e si trova ora in terapia intensiva. La situazione è definita “critica”, per quanto le sue condizioni apparirebbero stabili. La diagnosi è di “ferita da punta e taglio ipocondrio destro”, ovvero all’addome alto e laterale destro. I carabinieri, intervenuti già al Pronto Soccorso dell’ospedale Pellegrini su segnalazione del 118, hanno provveduto ad ascoltare gli amici del giovane.

Raggiunto il posto dell’accoltellamento, non hanno però trovato tracce di sangue, dettaglio che ora ha portato a vagliare tutta la ricostruzione della vicenda. Il 15enne ferito è risultato essere dai controlli originario di Marano di Napoli, nell’hinterland partenopeo, ed incensurato.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)