Connect with us

cronaca

Catania, giovane mamma uccisa a coltellate in casa: lascia due figli. Valentina Aveva solo 32 anni. Tra i sospettati un minorenne

Pubblicato

il

Catania morta Valentina Giunta

CATANIA. Ennesimo femminicidio. Ennesima giovane donna uccisa, ennesimi figli, bambini che cresceranno senza la loro madre. E’ la terribile tragedia che arriva dalla provincia di Catania.

I fatti

Secondo quanto riporta LaSicilia, una 32enne è stata uccisa nella sua abitazione nella zona del Castello Ursino a Catania. Secondo quanto si è appreso è stata ferita mortalmente con diversi colpi di arma da taglio. La donna è stata trovata dagli agenti a terra nella stanza da letto con ferite di arma da taglio in più parti del corpo, in particolare sul collo e sulla schiena. Sul posto è intervenuto personale medico del 118, ma la donna, madre di due figli maschi, è deceduta poco dopo.

Nell’omicidio potrebbe essere coinvolta una persona non maggiorenne: nell’inchiesta è infatti coinvolta anche la Procura per i minorenni.

Il delitto

Avvenuto in un appartamento di via Salvatore Di Giacomo, nel quartiere San Cristoforo. Una donna aveva chiamato il 112, numero unico per le emergenze, segnalando rumori sospetti provenire da quell’abitazione. Quando i poliziotti sono arrivati sul posto, hanno sfondato la porta e all’interno, in una stanza, hanno trovato il corpo della 32enne privo di vita e in una pozza di sangue e con segni di ferite da taglio.

Le indagini

Coordinate dalla Procura di Catania, guidata da Carmelo Zuccaro. La donna era separata da un po’ di tempo e viveva in quella casa con i due figli, i quali per fortuna ieri notte non c’erano perché pare fossero dai nonni.

Accertamenti della squadra mobile, coordinati dalla Procura distrettuale di Catania, sono stati eseguiti sul compagno della vittima, che negli anni scorsi era stato denunciato per maltrattamenti dalla donna, che poi aveva ritirato la querela, ma l’uomo è detenuto da tempo in un carcere della Sicilia.

Tra i sospettati un minorenne

Le indagini degli investigatori si sono concentrate anche su altri possibili sospettati, compreso una persona non maggiorenne. Sospetti che, evidentemente, col passare delle ore, hanno trovato sempre più consistenza visto che, conclusi gli atti urgenti, la Procura distrettuale, diretta da Carmelo Zuccaro, ha trasmesso il fascicolo a quella per i minorenni di Catania, coordinata dalla procuratrice Carla Santocono, come confermato da fonti dei due uffici che hanno imposto il segreto istruttorio sulle indagini.(LaSicilia)

La vittima di Catania

Si tratta di Valentina Giunta. Il delitto, sul quale sta indagando la Procura per minorenni, sarebbe stato commesso nella tarda serata di ieri. Nell’omicidio, dunque, potrebbe essere coinvolta una persona non maggiorenne. Non sono stati resi noti ulteriori dettagli sul delitto.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)