Connect with us

Senza categoria

Tragico schianto lungo la superstrada, Francesca cade dalla moto e muore sotto gli occhi dell’amico: aveva solo 25 anni

Pubblicato

il

Cassino Francesca Lafragola

CASSINO. Ennesima tragedia, ennesima giovane vita stroncata: Francesca non ce l’ha fatta, se ne è andata sull’asfalto rovente della superstrada di Cassino-Sora sotto gli occhi dell’amico.

I fatti

Intorno alle ore 19 di peri, 26 Luglio, in un tragico incidente sulla superstrada Cassino-Sora, una ragazza di 25 anni di Sant’Elia Fiumerapido, Francesca Lafragola, ha perso la vita.

Il drammatico incidente a Cassino

Si è verificato all’altezza del Km 36 della superstrada – tra Cassino e Sant’Elia Fiumerapido – ed ha visto coinvolti un’utilitaria ed una motocicletta. Francesca era a bordo della due ruote insieme ad un ragazzo che è rimasto gravemente ferito.

I soccorsi

Sul luogo dell’incidente, lungo la superstrada Cassino-Sora, sono intervenuti la Polizia Stradale, i Carabinieri ed il personale sanitario del 118. La ragazza è morta sul colpo, mentre per il ragazzo è stato chiesto l’intervento di un’eliambulanza. Per il conducente dell’auto, una Fiat Punto, poco più che un grande choc.

La superstrada è rimasta chiusa al traffico per circa tre ore. (Cronachecittadine)

Va in vacanza e non torna più, Simone muore a bordo di un quad sotto gli occhi del collega-amico. Aveva solo 28 anni e sognava quel viaggia da tempo

MIKONOS. Per settimane durante i turni di servizio nella squadra volanti della Questura di Roma aveva fantasticato sull’agognate vacanza da trascorrere in Grecia coi colleghi più fidati, quelli che diventano amici per la vita. Invece per Simone Scipio, 28 anni, la vacanza a Mykonos è finita nel peggiore dei modi: è morto in un incidente col quad.

Il giovane poliziotto Simone morto in un tragico incidente 

Era alla guida di un quad assieme a un collega: lo schianto contro un minibus fermo in mezzo alla strada

Il quad era stato preso a noleggio per girare in libertà, ma mentre percorreva una via lo schianto contro un minibus fermo per strada, a quanto pare nella carreggiata opposta. Per il giovane poliziotto non c’è stato scampo. Ferito in maniera non grave il collega che era con lui. Era la sera del 20 luglio. Ora si attendono i funerali.

Il conducente del minibus è stato arrestato e verrà giudicato dal tribunale di Syros.

Il ricordo di un collega: “Ci sono momenti nella vita dove le parole non servono a niente…

la notizia della scomparsa di Simone è stata un vero e proprio muro in faccia. Un Collega straordinario, bravissimo ragazzo, educato, leale e sempre sorridente. Non doveva proprio andare così perché così fa male!!! Ti porteremo sempre nel cuore. Riposa in pace e veglia su di noi Simone!! Giungano le Nostre più sentite condoglianze alla famiglia Scipio”. (Internapoli)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)