Connect with us

cronaca

Napoli, paura al Centro Direzionale: spari all’esterno della discoteca mentre i clienti escono dal locale

Pubblicato

il

Napoli, spari centro direzionale

NAPOLI.  Paura al Centro Direzionale. Colpi d’arma da fuoco all’esterno di una discoteca. A sparare una persona che era stata in precedenza allontanata. Un modo per vendicare l’affronto subito che è costato caro al venticinquenne D.M. che è stato arrestato dalla Polizia in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare del gip di Napoli, su richiesta della Procura distrettuale antimafia.

Napoli spari al Centro Direzionale – La vendetta

Le accuse sono di detenzione e porto di arma comune da sparo e violenza privata. Reati aggravati dal metodo mafioso. I fatti si verificarono la notte tra il 27 ed il 28 novembre 2021 all’esterno di una discoteca nel Centro Direzionale di Napoli.

Le indagini

Dalle indagini è emerso che il giovane, dopo aver importunato gli avventori del locale, venne allontanato dagli addetti alla sicurezza. Dopo qualche però è tornato e, dopo aver aggredito fisicamente e verbalmente il personale della security, ha esploso i colpi di pistola mentre i clienti uscivano dal locale. (Napolitoday)

Lutto a Napoli, è morto Casagrande: padre di Maurizio e ultimo grande attore di Eduardo

È morto Antonio Casagrande, l’ultimo grande attore eduardiano. È stato il figlio Maurizio a darne l’annuncio sui social.

Il messaggio del figlio Maurizio Casagrande

“E con oggi se ne va un pezzo della mia anima. Spero tanto che tu dall’alto possa sentire tutto l’amore e l’ammirazione di quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerti. Darò qui notizie per i funerali che si terranno a Napoli”. È così che il noto attore comico partenopeo Maurizio Casagrande dà, sui social, la notizia della morte di suo padre Antonio.

Partenopeo, 89 anni, Antonio Casagrande era un importante attore che aveva fatto parte anche della compagnia di Eduardo De Filippo. In particolare tra gli anni sessanta e gli anni ottanta è stato molto attivo anche in televisione e al cinema, sebbene in ruoli soprattutto secondari.

Tra i vari film cui ha partecipato “Le quattro giornate di Napoli”, “Detenuto in attesa di giudizio”, “Così parlò Bellavista”, “Dio ci ha creato gratis”, e per ultimo “I fratelli De Filippo” dell’anno scorso.

Il 17 marzo 2016 gli venne consegnata, da parte dell’allora sindaco di Napoli Luigi de Magistris, una medaglia della città ed una targa in segno di “profonda gratitudine”.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)