Connect with us

cronaca

Roma, investita da un treno alla Stazione Termini: morta una donna

Pubblicato

il

roma

ROMA. Una donna è morta alle 17.30 di oggi, giovedì 28 luglio, alla stazione Termini di Roma, investita dalla motrice di un treno in transito. Sul posto i vigili del fuoco, 118 e Polizia di Stato.

Stando a quanto riportano i vigili del fuoco, la donna è stata travolta da un treno regionale in transito al binario 13 dello scalo romano. L’intervento, si legge nella nota, è stato eseguito alle 17.31. Da quanto si apprende si è trattato di un gesto volontario, la donna si è suicidata. Informano le forze dell’ordine che il recupero della salma è ancora in corso. Le indagini sono condotte dalla polizia ferroviaria in servizio alla stazione Termini.

Traffico treni rallentato a Roma Termini, ritardi fino a 20 minuti

Rfi informa alle ore 18 che il traffico ferroviario rimane rallentato in prossimità di Roma Termini a causa dell’investimento.

Si registrano in particolare rallentamenti fino a 20 minuti per i treni della linea Roma-Formia. “Le autorità competenti sono presenti sul posto per svolgere i necessari accertamenti. Effetti sulla mobilità ferroviaria: rallentamenti fino a 20 minuti per i treni della linea Roma – Formia”, si legge nella nota.

Non si registrano altri particolari disagi all’interno dello scalo ferroviario romano.

Rfi informa (annuncio pubblicato alle 18.20) anche di rallentamenti sulla linea Roma-Napoli, via Cassino. Si registrano rallentamenti fino a 20 minuti per 5 regionali e 26 regionali sono limitati nel loro percorso.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)