Connect with us

Guerra Ucraina

Guerra Ucraina, evacuazione di massa dal Donetsk. Attacco flotta russa in Crimea

Pubblicato

il

Ucraina

GUERRA UCRAINA. Zelensky ha invitato ad evacuare tutta la popolazione civile della parte della regione di Donetsk sotto il controllo di Kiev, dove sono in corso i più intensi combattimenti con le forze russe. Le persone coinvolte sono oltre 200mila, di cui più 52 mila bambini. Un drone armato ha attaccato la sede dello Stato maggiore della Flotta russa del Mar Nero a Sebastopoli, in Crimea, ferendo almeno cinque persone. Lo riferisce il governatore della penisola ucraina annessa da Mosca nel 2014.

Guerra Ucraina – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky

Ha invitato ad evacuare tutta la popolazione civile della parte della regione di Donetsk sotto il controllo di Kiev, dove sono in corso i più intensi combattimenti con le forze russe.

Le persone coinvolte sono oltre 200mila, di cui più 52 mila bambini. Nel suo messaggio serale, poi, il presidente ha assicurato che gli autori dell’attacco di venerdì contro il carcere a Olenivka “saranno trovati tutti”.

Guerra Ucraina – Attacco Crimea

Un drone armato ha attaccato la sede dello Stato maggiore della Flotta russa del Mar Nero a Sebastopoli, in Crimea, ferendo almeno cinque persone: lo rende noto il governatore della penisola ucraina annessa da Mosca nel 2014, Mikhail Razvoziaiev.

“Questa mattina i nazionalisti ucraini hanno deciso di rovinare la giornata della Flotta russa”, che si celebra oggi in Russia, ha scritto il governatore su Telegram. I cinque feriti, ha fatto sapere, sono tutti impiegati della Marina.

“Sarai giustiziato con i tuoi sciacalli e le tue ambasciate”: è il messaggio rivolto al presidente russo Vladimir Putin dal comandante del battaglione ucraino Azov, Mykyta Nadtochia, citato dal giornale Ukrainska Pravda, dopo l’attacco di ieri al carcere di Olenivka, nella regione di Donetsk, che ha provocato oltre 50 morti e più di 100 feriti tra i prigionieri di guerra ucraini. Standard & Poor’s ha intanto tagliato drasticamente il rating di Kiev, portandolo da CCC+ a CC. La Russia propone agli Usa uno scambio di detenuti.

Governatore: attacco in Crimea “è bugia del nemico”

L’attacco al quartier generale della Flotta russa del Mar Nero a Sebastopoli, in Crimea, “è un’aperta provocazione della Russia”, una “bugia del nemico”. Lo ha denunciato il governatore dell’amministrazione regionale militare di Odessa, l’ucraino Serghei Bratchuk, avvertendo che “la liberazione della nostra Crimea dagli occupanti avverrà in modo diverso e molto piu’ efficace”. Lo riferiscono i media ucraini dopo che il governatore della Crimea, Mikhail Razvozhaev, aveva annunciato un attacco con drone che dall’interno del cortile del comando della flotta russa avrebbe sparato, ferendo cinque persone nel giorno in cui la Russia celebra proprio la sua Marina militare. (Skytg24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)