Connect with us

Guerra Ucraina

Partita dal porto di Odessa la prima nave con il grano. Missili russi su Mykolaiv: due morti. Intelligence Gb: Mosca sposta le truppe

Pubblicato

il

ucraina

La guerra in Ucraina entra nel 158esimo giorno. Dopo la pioggia di missili russi su Mykolaiv di domenica, anche nella notte la città è stata oggetto di nuovi bombardamenti: almeno due i morti. Intanto media turchi hanno annunciato che il primo carico di grano è partito da Odessa alle 7:30 di lunedì mattina. Intanto, secondo l’ultimo rapporto dell’intelligence britannica “la Russia sta probabilmente riassegnando un numero significativo delle sue forze dal settore settentrionale del Donbass all’Ucraina meridionale”.

007 Gb: la Russia sta spostando forze dal Donbass al sud dell’Ucraina
“La Russia sta probabilmente riassegnando un numero significativo delle sue forze dal settore settentrionale del Donbass all’Ucraina meridionale”. Lo ha affermato il ministero della Difesa britannico nell’ultimo rapporto dell’intelligence. “Negli ultimi quattro giorni, la Russia ha continuato a tentare assalti tattici sull’asse Bakhmut, a nord-est di Donetsk, riuscendo a fare solo dei progressi lenti – si legge -. La Russia sta probabilmente riaggiustando la sua offensiva nel Donbass dopo non essere riuscita a compiere un decisivo passo avanti in base al piano che aveva seguito da aprile”. Zaporizhzhia “è stata identificata come un’area vulnerabile che necessita di rinforzo”.

Media turchi: partito da Odessa primo carico di grano
Una prima nave carica di grano dell’Ucraina è salpata dal porto di Odessa, diretta verso la Turchia. Lo rendono noto le autorità turche, come riferito dai media locali. Grazie all’accordo raggiunto nelle scorse settimane anche con la Russia la spedizione di grano dall’Ucraina può così riprendere dopo il lungo stop a causa della guerra.

Nuovi bombardamenti a Mykolaiv nella notte: almeno due morti
E’ di almeno due morti e tre feriti il bilancio di un raid notturno delle forze russe nella città ucraina di Mykolaiv. Lo ha annunciato il sindaco Oleksandr Senkevych, che ha definito i raid “probabilmente i più potenti di tutta la guerra”. I missili russi hanno colpito due distretti residenziali. Lo riporta il Guardian.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)