Connect with us

cronaca

Ancona, furgone gli piomba addosso in coda in autostrada: Francesco muore a 23 anni dopo 3 giorni di agonia

Pubblicato

il

ancona

Furgone gli piomba addosso in coda in autostrada: Francesco muore a 23 anni dopo 3 giorni di agonia

ANCONA. Non ce l’ha fatta Francesco Perullo, il giovane marchigiano di 23 anni rimasto coinvolto in un terribile incidente stradale mentre era in coda sull’autostrada A14 Bologna-Taranto. Il ragazzo è morto dopo tre giorni di agonia nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Torette di Ancona.

Ancona, addio a Francesco Perullo

La tragedia si era consumata nella notte tra venerdì e sabato nel tratto della A14 tra Ancona sud e Ancona nord dove si erano formate alcune code per u precedente incidente senza conseguenze per le persone coinvolte. Secondo quanto ricostruito, il giovane stava viaggiando insieme alla sua fidanzata quando sono rimasti bloccati a causa del traffico fermo poco dopo l’uscita di Ancona Sud.

Proprio in quel momento, però, dietro di loro sopraggiungeva un furgone che non si è accorto in tempo del pericolo e della fila di auto che rallentava. Il mezzo è piombato a forte velocità sulla Fiat 500 con i due fidanzati che è andata distrutta.

L’incidente ha coinvolto più veicoli ma la situazione più grave proprio tra i due occupanti della 500. La fidanzata di Francesco ha riportato diverse ferite e lesioni alle costole mentre Perullo è stato trovato privo di sensi dai soccorritori giunti sul posto.

Le sue condizioni erano apparse subito molto critiche ed era stato disposto il trasferimento in terapia intensiva ma purtroppo ’Peru’’, come lo chiamavano gli amici, non si è mai ripreso.

Troppo gravi erano le lesioni riportate nell’impatto e i medici ne hanno dichiarato la morte cerebrale. La famiglia ha dato il consenso per l’espianto degli organi che serviranno a salvare altre vite.

Tantissimi i messaggi di cordoglio quando si è diffusa la notizia della morte del 23enne. “Un ragazzo così giovane e bravo. Penso che la vita ti abbia portato via troppo presto. Mi mancherai moltissimo amico mio” ha scritto un amico merre un latri ha aggiunto: “Dire che ci si spezza il cuore è troppo, troppo poco. Non abbiamo parole. Fai buon viaggio Francesco, noi non ti dimenticheremo”. Fonte: Fanpage
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)