Connect with us

attualità

Identificato in Cina un nuovo virus di origine animale: torna di nuovo l’incubo. 35 persone contagiate, la situazione

Pubblicato

il

cina

Un nuovo virus è stato scoperto in Cina e al momento ha già contagiato 35 persone in 2 diverse province. Si tratta di un virus di origine animale identificato nelle province cinesi dello Shandong e dell’Henan.

Secondo un pool di scienziati di Pechino e Singapore, che hanno pubblicato un articolo sul New England Journal of Medicine, responsabile del contagio è un henipavirus (chiamato Langya henipavirus, abbreviato in LayV) che è associato ad alcuni casi febbrili.

È stato identificato nei tamponi faringei grazie all’analisi metagenomica e poi all’isolamento del patogeno.

Le persone infette hanno sintomi tra cui febbre, affaticamento, tosse, anoressia, mialgia e nausea. Gli henipavirus sono classificati dall’Oms come virus di livello 4 di biosicurezza: possono causare gravi malattie negli animali e nell’uomo con tassi di mortalità compresi tra il 40 e il 75%, quindi molto più del Covid.

Attualmente non esiste un vaccino o un trattamento per l’henipavirus; l’unica terapia è la gestione delle complicanze.

“I casi di Langya henipavirus finora non sono stati fatali o molto gravi, quindi non c’è bisogno di farsi prendere dal panico”, ha affermato Wang Linfa, professore del programma sulle malattie infettive emergenti presso la Duke-NUS Medical School che è stato coinvolto nello studio, aggiungendo che è tuttavia motivo di allerta poiché molti virus esistenti in natura hanno risultati imprevedibili quando infettano gli esseri umani.

Inoltre, la trasmissione del virus da uomo a uomo non è ancora stata dimostrata. Sebbene rapporti precedenti suggeriscano che può essere trasmesso da persona a persona.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)