Connect with us

cronaca

Montenegro, 11 persone uccise in una sparatoria dopo una lite familiare: “Una strage”

Pubblicato

il

montenegro

MONTENEGRO. Un uomo ha aperto il fuoco dopo una lite familiare a Cetinje, cittadina del Montenegro, uccidendo dieci persone. Lo hanno riferito la radio e la tv locali, citando la polizia. L’uomo ha rivolto l’arma contro alcune persone che si trovavano vicino alla sua casa, nel centro storico di Cetinje, facendo una strage. L’aggressore è poi stato ucciso a colpi d’arma da fuoco dagli agenti. Si contano anche sei feriti.

La sparatoria a Cetinje, nel Montenegro è iniziata in una casa: “Un solo uomo armato ha sparato e ucciso una donna e i suoi due figli”, ha ricostruito ai giornalisti la procuratrice Andrijana Nastic. Dopo il 34enne ha lasciato l’abitazione e ha sparato a sette passanti usando lo stesso fucile da caccia. L’attacco si è concluso quando l’uomo armato è stato ucciso a colpi di arma da fuoco da un civile.

“Per ora, non è chiaro cosa abbia spinto l’omicida a commettere un atto così atroce” ha detto Nastic. Altre sei persone sono attualmente in cura in ospedale. Il primo ministro Dritan Abazovic ha detto che il governo ha dichiarato tre giorni di lutto dopo la tragedia. “Invito tutti i cittadini del Montenegro a stare con le famiglie delle vittime innocenti”, ha scritto su Telegram.

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)