Connect with us

Senza categoria

Reddito di cittadinanza, SLITTA LA PRIMA RICARICA DEL MESE: INPS CAMBIA LE DATE! Ecco quando arriveranno i soldi: lavorazioni già in corso

Pubblicato

il

reddito

REDDITO DI CITTADINANZA. Si pensava, fino a pochi giorni fa, che INPS iniziasse a pagare il Reddito di Cittadinanza agosto con qualche giorno di anticipo, nella giornata di venerdì 12. Le carte in tavola sono cambiate all’ultimo minuto e, fino ad ora, nessuno ha ricevuto gli accrediti del sostegno alle famiglie. Quando verrà pagato il RdC? Scopriamolo subito.

INPS cambia la data di pagamento del Reddito di Cittadinanza agosto! Ecco quando arriverà

Il Reddito di Cittadinanza sarebbe dovuto arrivare, sulla base delle lavorazioni dei pagamenti INPS dei giorni scorsi, venerdì 12 agosto 2022, ma qualcosa è andato storto. Le date di accredito sono state modificate e i pagamenti del Reddito di Cittadinanza agosto arriveranno solo da domani, 16 agosto 2022.

A chi arriveranno gli accrediti di metà mese? Partiamo subito con il ricordare che la ricarica di metà mese di agosto non è destinata a tutti i percettori in assoluto, ma che questa è destinata unicamente ai primi percettori, a coloro che attendono il rinnovo e a chi aspetta i pagamenti arretrati della misura.

  • I primi percettori in assoluto sono tutti coloro che hanno richiesto il sostegno per la prima volta nel mese di luglio. I cittadini in possesso di requisiti di cittadinanza, reddituali, patrimoniali e ISEE riceveranno il loro primo pagamento del RdC il 16 agosto.
  • Coloro che hanno chiesto il rinnovo, invece, sono tutti quei cittadini che hanno goduto della misura bandiera del Movimento Cinquestelle fino al mese di giugno e che, in possesso di tutti i requisiti necessari, hanno domandato all’INPS, attraverso una nuova domanda, il rinnovo del RdC di ulteriori 18 mensilità.

Il RdC, infatti, può essere percepito per 18 mesi consecutivamente, al termine dei quali è possibile domandare il rinnovo previo un mese di “stop”.

  • Gli ultimi cittadini che riceveranno il RdC il 16 agosto 2022 sono tutti coloro che attendono gli arretrati della misura. Stiamo parlando di chi ha avuto sospensioni dei pagamenti per qualche motivazione burocratica (come la mancata comunicazione della variazione del nucleo familiare all’INPS) o chi ha solamente subito i ritardi dell’ente.

Reddito di Cittadinanza agosto anche per chi attende gli arretrati di maggio e giugno

Ricordiamo che nel mese di luglio l’INPS ha avuto qualche problema con i pagamenti del reddito; in particolare queste difficoltà hanno riguardato:

  • chi ha terminato di percepire le 36 mensilità del RdC ad aprile e ha richiesto il secondo rinnovo a maggio;
  • chi ha richiesto per la prima volta il RdC a maggio e a giugno.

Per queste persone, il Reddito di Cittadinanza doveva essere pagato già nel mese di luglio, ma a causa di alcune verifiche più approfondite e – soprattutto – di alcuni ritardi, INPS ha rallentato, se non stoppato le erogazioni. I pagamenti non sono arrivati a luglio, o meglio, sono stati effettuati a fine luglio, ma solo per alcuni cittadini.

Chi non ha ricevuto l’accredito a luglio, dunque, riceverà il Reddito di Cittadinanza il 16 agosto. Per controllare la data di pagamento INPS vi consigliamo di effettuare l’accesso con SPID, CIE o CNS al vostro fascicolo online del cittadino.

Gli accrediti del Reddito di Cittadinanza agosto di fine mese

Questo mese è un po’ particolare perché non solo il 15 agosto è festivo, ma anche perché il 27 agosto, la data standard per gli accrediti del RdC di fine mese, cadrà di sabato. Cosa farà INPS in questo caso?

È possibile che l’istituto proceda con gli accrediti anticipati di un giorno, anche se non si esclude la ricarica posticipata al 29, lunedì. (TrendOnline)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)