Connect with us

cronaca

Ultim’ora. Biella, uccide la madre e poi si toglie la vita gettandosi da un ponte

Pubblicato

il

Biella

BIELLA. Omicidio-suicidio a Strona, piccolo centro del Biellese, dove un 58enne ha ucciso la madre, di 79 anni, nell’appartamento di famiglia; l’uomo è poi uscito di casa e si è diretto verso il ponte della Pistolesa, a Veglio, lanciandosi nel vuoto.

A dare l’allarme alcuni passanti che hanno notato l’auto parcheggiata proprio accanto al ponte, tristemente noto per diversi suicidi. Quando i carabinieri sono andati a casa della vittima, hanno trovato la madre morta. Non sono ancora note le cause della tragedia.

Da Biella a Castel Volturno – Papà David e il figlioletto Francesco morti annegati mentre giocavano in mare: il piccolo aveva solo 6 anni

Castel Volturno. Una giornata al mare si trasforma in tragedia. Morti in mare papà e figlioletto di soli 6 anni. La Capitaneria di Porto di Castel Volturno sta indagando sulla morte del 50enne David e del figlioletto Francesco James come riporta Caserta News.

Il tragico incidente a Castel Volturno

I due ghanesi hanno perso la vita ieri pomeriggio ad Ischitella. Il genitore si trovava con il bimbo di 6 anni e gli altri due figli di 10 e 14 anni sulla spiaggia libera in prossimità del lido Costa Blu. Si sarebbero spinti sull’estremità della scogliera a confine con gli stabilimenti balneari e le spiagge libere ed avrebbero dato il via alla gara di tuffi con il mare molto mosso.

Dopo l’allerta dei bagnanti sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Mondragone e Aversa a bordo dei gommoni per recuperare i dispersi.

Salvi i due ragazzi di 10 e 14 anni, portati a riva

Le condizioni del ragazzo di 10 anni sono apparse subito critiche. Privo di sensi ed è stato rianimato sul posto dal 118 per poi essere trasportato presso in ospedale. Il ragazzo di 14 anni, prima di esser trasportato in ospedale, è riuscito a dare delle informazioni agli agenti del commissariato di Castel Volturno. 

Il giovane ha spiegato agli agenti che erano residenti a Giugliano e che si trovavano lì per trascorrere una giornata al mare. Il corpo del piccolo Francesco è stato avvistato dalla motovedetta della capitaneria di porto vicino ad una boa. Inoltre è stato richiesto anche l’ausilio del gruppo elicotteristi dei vigili del fuoco di Pontecagnano. I corpi sono stati condotti presso l’Istituto di Medicina Legale di Caserta. Nei prossimi giorni verrà effettuato un esame esterno sulle salme ed affidati ai familiari. (Internapoli)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)