Connect with us

Elezioni 2022

Elezioni 2022, Draghi ringrazia accoglienza al Meeting: “Insieme abbiamo dimostrato che l’Italia è un grande Paese”

Pubblicato

il

Elezioni Draghi meeting Rimini

Il giorno del Premier: “Il nostro Paese ce la farà con qualsiasi governo”

ELEZIONI. “Grazie, grazie per il calore di questo applauso, per la vostra accoglienza. Se vado oltre la commozione, questo entusiasmo mi colpisce molto nel profondo”. Così il premier Mario Draghi al Meeting di Cl.

Elezioni – DRAGHI A GIOVANI MEETING, ‘SIETE SPERANZA DELLA POLITICA’

“Due brevi considerazioni prima di passare alla parte più formale del mio discorso: grazie per il calore di questo applauso, grazie per la vostra accoglienza. Questo entusiasmo mi colpisce molto nel profondo. Voi giovani -oggi parlerò soprattutto ai giovani- vivete la politica come ideali da condividere, come impegno sociale, come testimonianza di una vita coerente con questi ideali. Voi riflettete, combattete, costruite. Ecco perché l’accoglienza, il vostro entusiasmo, mi colpiscono molto, perché voi siete la speranza della politica”.

L’ultima volta al meeting “eravamo in una fase acuta e dolorosa della pandemia e si provava a riflettere su come ricostruire”, con la “necessità di sostenere famiglie e imprese. Dissi di tornare ad una crescita sostenibile”, “parlai di debito buono e debito cattivo. Queste idee hanno ispirato il governo di unità nazionale”.

“Anche oggi siamo in un momento estremamente complesso per l’Italia e la Ue, con il quadro geopolitico in rapida trasformazione con il ritorno della guerra e le tensioni su Taiwan. La congiuntura economica è segnata da una profonda incertezza” e l’inflazione “pesa in modo molto gravoso sui bilanci di famiglie e impese”.

Credits Video to: Agenzia Vista

ELEZIONI: DRAGHI, ‘INVITO TUTTI AD ANDARE A VOTARE’

“Ci troviamo in un momento estremamente complesso per l’Italia e per l’Europa. Il quadro geopolitico è in rapida trasformazione con il ritorno della guerra sul nostro continente, le tensioni nello stretto di Taiwan, la congiuntura economica è segnata da profonda incertezza, il notevole aumento del tasso d’inflazione è partito dal costo dell’energia e si è trasmesso ai beni alimentari e oggi pesa in modo molto gravoso sui bilanci di famiglie e imprese. Il rallentamento della crescita globale si ripercuote negativamente sulle nostre esportazioni. Le condizioni di accesso al credito cominciano a peggiorare e questo avrà sicuramente effetto sugli investimenti. Ma l’Italia ce la farà anche questa volta”.

DRAGHI, ‘GUIDARE L’ITALIA E’ ONORE DI CUI SONO GRATO A MATTARELLA, PARLAMENTO E ITALIANI

Italiani mi hanno accompagnato con affetto. Abbiamo RISCRITTO STORIA GIÀ DECISA, SIAMO GRANDE PAESE. A 18 mesi di distanza possiamo dire “gli italiani hanno reagito con coraggio e concretezza e hanno riscritto una storia che sembrava già decisa. Abbiamo mostrato ancora una volta che l’Italia è un grande Paese che ha tutto quello che serve per superare le difficoltà che la storia ci mette davanti”.

Draghi, sfide sono molte e di non facile soluzione

“Le sfide sono molte e non di facile soluzione, come diversificare le fonti energetiche e calmierare le bollette, come continuare le riforme e la stabilità dei conti pubblici, come continuare a far avere all’Italia un ruolo da protagonista nell’Ue e nel Mondo”.

Elezioni – Draghi: decisioni di oggi destinate a segnare futuro del Paese

“Sono convinto che il prossimo governo, qualunque sia il suo colore politico, superera’ le difficolta’ che oggi appaiono insuperabili: l’Italia ce la fara’ anche questa volta”. “Mi auguro che chiunque avrà il privilegio” di andare al governo “saprà rappresentare lo spirito repubblicano che ha animato dall’inizio il nostro esecutivo”.

Draghi, Russia usa gas come arma contro Ucraina e alleati Ue

“Se sara’ realizzata nei tempi previsti la costruzione dei due rigassificatori, l’Italia sara’ indipendente dal gas russo nell’autunno del 2024: e’ un obiettivo fondamentale”. “La proposta per il prezzo tetto al costo del gas sara’ presentato al prossimo Consiglio europeo ma sara’ presentata anche una riflessione su come slegare il costo dell’energia elettrica dal prezzo del gas. Legame che non ha piu’ senso”.

Draghi, evasione non puo’ essere tollerata ne’ incoraggiata

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel suo intervento in occasione del Meeting di Rimini 2022, ha chiarito che l’evasione fiscale “non deve essere tollerata ne’ incoraggiata”. “Eliminare ingiustizie e opacità non vuol dire aumentare le tasse, questo è lo scopo della riforma del catasto”.

“Il governo ha iniziato un percorso di riduzione delle tasse compatibile con l’equilibrio delle tasse: mi riferisco alla riduzione del cuneo fiscale, dell’Irpef, per iniziare a rendere il fisco piu’ leggero ed equo”. A dirlo il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel suo intervento in occasione del Meeting di Rimini 2022. “Eliminare opacita’ non vuol dire aumentare le tasse”, ha aggiunto ricordando “il senso” della riforma del catasto.

“In questa fase del ciclo economico era giusto dare e non prendere: non abbiamo mai aumentato tasse, tranne quelle per gli extraprofitti” nel settore energetico per chi ha fatto “utili senza precedenti”, un aumento che si è tradotto nella penalizzazione della maggior parte di cittadini e imprese. “E’ giusto e essenziale che contribuiscano senza ritardare”.

DRAGHI, ‘ITALIA MAI FORTE QUANDO HA DECISO DI FARE DA SOLA’

“La nostra agenda sociale e’ stata crescita, occupazione, dare dignita’ agli anziani e mezzi e fiducia ai giovani per il loro futuro”. “L’economia internazionale è in peggioramento e questo peggioramento ha cominciato a colpire il nostro Paese. La politica economica che abbiamo seguito in questi mesi ci mette però su basi solide e mostra un possibile percorso da seguire: crescita economica, giustizia sociale, sostenibilità dei conti pubblici sono compatibili tra loro e raffrozarsi a vicenda”.

Draghi, lavoriamo per centrare obiettivi prima del cambio governo

“Abbiamo conseguito tutte le scadenze “delle prime due parti del Pnrr “e stiamo lavorando per raggiungere il piu’ alto numero possibile di obiettivi prima del cambio di governo”.

Elezioni – DRAGHI, ‘MIA AGENDA? SARANNO ITALIANI CON VOTO A SCEGLIERE PROGRAMMA ESECUTIVO’

Il protezionismo con coincide con nostro interesse nazionale. Il dialogo fra forze politiche “e’ necessario e la coesione si dovra’ ritrovare nel senso di appartenenza dei protagonisti” della politica “agli stessi ideali propri della Repubblica e dell’Unione europea”.

“Quante volte mi è stato chiesto di descrivere la mia agenda, che sarebbe poi, nelle intenzioni di chi vuole che si descriva, un insieme di proposte da lasciare al prossimo governo. Ma io credo che saranno gli italiani con il loro voto a scegliere i loro rappresentanti e il programma della futura legislatura. Io quel che posso fare, come ho fatto oggi con voi, è una sintesi dei principi che hanno ispirato il nostro governo e dei risultati conseguiti”. Poi, parla di “verità e speranza, non bisogna tacere le difficoltà che abbiamo di fronte, ma non è onesto descriverle come delle calamità che ci trovano inerti, noi supereremo questi ostacoli e vinceremo queste sfide. Questa è la nostra consapevolezza che sarà la nostra forza”.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)