Connect with us

Senza categoria

PAGAMENTI Reddito di cittadinanza IN ANTICIPO, LA BELLA NOTIZIA CHE FA FELICE I PERCETTORI: ma entro quando va speso? Tutte le novità

Pubblicato

il

reddito cittadinanza

REDDITO DI CITTADINANZA. Il Reddito di Cittadinanza ha due date fisse di accredito: metà e fine mese. La prima delle due ricariche  effettuata da INPS e Poste Italiane intorno alla data del 15 di ciascun mese ed è rivolta unicamente a:

  • primi percettori in assoluto, che hanno presentato la domanda per il sostegno nel mese di luglio 2022 poiché in possesso di tutti i requisiti di cittadinanza, patrimoniali, reddituali e ISEE;
  • cittadini che hanno richiesto il rinnovo nel mese di luglio 2022, poiché hanno beneficiato del sussidio anti povertà per 18 mesi consecutivi. Ricordiamo, infatti, che il RdC può essere percepito per 18 mesi, al termine dei quali può essere domandato un rinnovo, solo e soltanto se permangono i requisiti indispensabili alla percezione della misura;
  • infine, nella data del 15 corrisposti gli arretrati, come a esempio gli arretrati delle misure richieste per la prima volta, o dopo i 18 e 36 mesi, a maggio e giugno 2022, che sono state percepite con oltre due mensilità di ritardo.

La seconda ricarica

Invece, viene versata il 27 di ciascun mese ed è definita “ricarica ordinaria” si tratta, infatti, di una ricarica compresa tra la seconda e la diciottesima. Cosa succede, però, se il 15 e il 27 del mese cadono in giorni festivi o durante i fine settimana?

Tendenzialmente INPS e Poste Italiane erogano la misura con qualche giorno di anticipo, anche se non si esclude un piccolo ritardo. Il modo più efficace per sapere quando verrà effettuata la ricarica è teneremonitorato il vostro Fascicolo online del Cittadino. Una volta che INPS effettuerà le lavorazioni dei pagamenti, infatti, spunteranno le date di accredito.

Insomma, abbiamo visto la scorsa settimana che il RdC di agosto di metà mese è stato accreditato con un leggero ritardo nella data del 16, cadendo il 27 di sabato. Quando sarà versato il RdC di agosto ordinario? Con molta probabilità, essendo più vicino il venerdì, è possibile che le ricariche verranno effettuate il 26 agosto. Anche se non si esclude un piccolo ritardo improvviso che faccia scalare le ricariche del RdC di agosto al 29.

RdC di agosto anticipato al 26: quando spendere la ricarica di luglio?

In molti si sono chiesti “se l’Rdc sarà anticipato al 26, invece che il 27, l’accredito precedente del mese di luglio dovrà essere speso entro il 25 agosto 2022?” tranquillizziamo subito i nostri lettori dicendo che NO, la ricarica dell’RdC di luglio dovrà essere spesa entro l’ultimo giorno utile del mese: mercoledì 31 agosto 2022.

Per i primi percettori della misura, che non sono molto pratici sul funzionamento del Reddito di Cittadinanza ricordiamo che ogni ricarica deve essere spesa obbligatoriamente entro la fine del mese successivo. Facciamo un esempio:

il RdC di agosto 2022, ricaricato il 26 o il 29 del mese, dovrà essere speso tutto entro il 30 settembre 2022.

Cosa accade se non spendiamo tutto l’importo entro il mese?

Qualora l’importo del RdC di agosto – e tutte le ricariche di RdC – non dovesse essere speso tutto entro la fine del mese solare INPS effettuerà tagli sulle ricariche che potranno arrivare anche al 20% dell’importo totale.

Per questo motivo, vi consigliamo di spendere tutto l’importo entro la scadenza prestabilita. È anche importante sottolineare che l’importo del Reddito di Cittadinanza non può essere cumulato; quindi, se non spenderete tutto l’importo del RdC di agosto non avrete più soldi a settembre, anzi, perderete il denaro di agosto e avrete un taglio a settembre. Insomma, occorre stare attenti. (TheWam)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)