Connect with us

economia

Gas, dall’uso del termosifone alla temperatura giù di un grado: le misure allo studio

Pubblicato

il

Gas

GAS. Nei prossimi mesi anche l’Italia potrebbe vedersi costretta a razionare il consumo del gas. Tra le novità, l’accensione dei riscaldamenti potrebbe essere posticipata di almeno una settimana e lo spegnimento anticipato di altri sette giorni

Il conflitto ucraino-russo continua a mettere in difficoltà tutti i Paesi europei che si preparano ad affrontare l’inverno con un calo delle risorse energetiche. Anche l’Italia ha pronto un piano per razionare il gas e attuare una politica di contenimento dei consumi e di risparmio energetico

Tra le misure, che devono essere ancora approvate, si parla dell’accensione dei termosifoni posticipata di almeno una settimana in tutte le regioni: avvio differenziato e compreso tra il 15 ottobre, per quelle più a Nord, e il primo dicembre, per quelle più meridionali

Un altro intervento riguarda la necessità di modificare le regole relative alle temperature da impostare sui termostati

La legge attualmente prevede un tetto massimo di 20 gradi, con due gradi di tolleranza. Il limite potrebbe scendere di almeno un grado, ovvero passare a 19°C

I termosifoni dovranno inoltre restare accesi un’ora in meno al giorno. L’idea del Governo sarebbe comunque di raccomandare questi comportamenti di risparmio energetico senza imposizioni

A suggerire queste misure è stata l’Enea, che ha calcolato un risparmio di 2,7 miliardi di metri cubi in 12 mesi

Attualmente, il consumo di gas per uso domestico in Italia vale 21,7 miliardi di metri cubi all’anno

Dai dati della Cgia emerge invece che nei primi cinque mesi del 2022 le imprese energetiche in Italia hanno visto aumentare i ricavi del 60% rispetto allo stesso periodo del 2021

Altre aziende, a causa dei rincari di luce e gas, sono a rischio chiusura. 
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)