Connect with us

Senza categoria

NUOVO BONUS IN ARRIVO, FINO A 700 EURO IN PIU’ PER PAGARE LE BOLLETTE: domande già’ attive. Ecco come richiederlo

Pubblicato

il

Bonus

BONUS. C’è tempo fino al prossimo 30 settembre 2022 per richiedere 700 euro di bonus. L’agevolazione si può usare per il saldo delle bollette: scopriamola nei dettagli.

Tra le misure pensate contro il caro vita e per contrastare l’aumento legato ai prezzi delle utenze, hai ancora la possibilità di richiedere un bonus da 700 euro.

Non si tratta di un’agevolazione inserita nell’elenco dei sostegni statali, in quanto ti verrà concessa, nel rispetto dei requisiti, da un provider di forniture domestiche privato.

E c’è di più: questa misura potrà essere cumulata coi bonus sociali concessi dal Governo per aiutare le famiglie in condizioni economiche non favorevoli.

Analizziamola nel dettaglio. In questo modo, potrai richiederla prima del 30 settembre, il termine ultimo per accedere alla misura in questione.

Bonus da 700 euro: scadenza prorogata a settembre

La misura in questione è conosciuta anche come bonus IREN. Si tratta infatti di una misura concessa agli italiani che hanno scelto il gruppo IREN per la fornitura delle proprie utenze domestiche.

Puoi quindi accedere ai 700 euro promessi solamente se sei già cliente IREN o se sottoscriverai un contratto di fornitura con la società in questione.

Prima di analizzare il funzionamento del bonus nel dettaglio, occupiamoci di qualche novità in merito.

Come gli utenti IREN sapranno già, il contributo economico in questione esiste già da tempo. Tra l’altro, la sua scadenza è stata può volte prorogata.

Inizialmente, il termine ultimo per ottenere la misura era fissato a fine giugno 2022. Tuttavia, IREN ha deciso di prorogare varie volte tale scadenza.

Al momento, salvo nuove proroghe non ancora comunicate dalla società, si potrà accedere al bonus da 700 euro entro e non oltre il 30 settembre di quest’anno.

Per pagare le tue bollette c’è il bonus da 700€, ma puoi richiederlo solo entro il 30/09

Staremo dunque a vedere se, prima di tale data, la società deciderà di prorogare ulteriormente l’agevolazione.

Al momento, comunque, dato che non si hanno ulteriori notizie in merito, sarebbe opportuno richiedere la misura entro la fine di questo mese. Se non lo farai, potresti restare escluso dalla percezione del contributo da 700 euro massimi.

Cerchiamo quindi di analizzare questa agevolazione ancor più nel dettaglio, per capire come può concederti un risparmio sulle tue prossime bollette.

Purtroppo, il bonus IREN non è valido per tutte le utenze. Puoi infatti avere diritto allo sconto solamente se hai scelto di sottoscrivere un contratto legato al teleriscaldamento.

Tale modalità di riscaldamento prevede la fornitura di acqua calda sanitaria sfruttando il calore prodotto dai processi industriali. Solo le utenze legate a questo tipo di fornitura ti daranno diritto al contributo.

Beneficiari del contributo da 700 euro massimi

Prima di richiedere il contributo IREN, dovrai inoltre accertarti di rispettare i requisiti previsti dalla società.

IREN ha deciso infatti di concedere la misura solamente alle famiglie che, almeno attualmente, versano in condizioni di particolare bisogno.

So infatti state stabilite due soglie ISEE per l’accesso al bonus da 700 euro massimi. La prima, che riguarda le famiglie meno numerose, con al massimo tre figli a carico, è fissata a 12.000 euro.

Le famiglie numerose, invece, ossia quelle con a carico quattro figli (o anche più), potranno presentare un ISEE fino a 20.000 euro.

Di conseguenza, potrai accedere al contributo IREN solamente nel caso in cui il tuo nucleo familiare rispetti uno dei due requisiti appena descritti.

La composizione del nucleo familiare servirà anche a determinare l’importo esatto che IREN concederà ai propri clienti. Non è detto, infatti, che la società ti conceda l’importo massimo, che per l’esattezza è pari a 747 euro.

Tale cifra è riservata ai nuclei familiari più ampi. Se hai a carico tre minori o meno, il contributo si ridurrà a soli 535 euro.

Un ultimo dettaglio che dovrai considerare riguarda il fatto che il bonus da 700 euro non è fruibile in tutta Italia, ma è attivo su base locale.

Di seguito l’elenco dei Comuni che hanno accesso al bonus in questione:

  • Beinasco
  • Collegno
  • Genova
  • Grugliasco
  • Moncalieri
  • Nichelino
  • Parma
  • Piacenza
  • Reggio Emilia
  • Rivoli
  • Torino.

Puoi quindi richiedere l’accesso all’agevolazione solamente se possiedi regolare residenza in uno dei Comuni italiani in elenco.

Modalità di accesso al contributo

Il bonus da 700 euro massimi concesso dal gruppo IREN ti verrà erogato in forma di sconto, direttamente sulle utenze legate al teleriscaldamento.

Per ricevere tale sconto, comunque, dovrai preventivamente inoltrare la tua richiesta al Comune presso il quale risiedi.

In sede di domanda ti verranno richiesti, oltre ai tuoi dati anagrafici e ad un modello ISEE in corso di validità, anche i dati del tuo contratto di teleriscaldamento.

Assicurati quindi di avere a portata di mano il tuo codice cliente ed il numero legato al tuo contratto in sede di richiesta. (TRENDONLINE)

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)