Connect with us

Senza categoria

Si ferisce con i vetri rotti della portafinestra, Manuel muore dissanguato da solo in casa: aveva 33 anni

Pubblicato

il

Manuel Godoy

ROVERETO. Una tragedia assurda. È morto dissanguato per le ferite riportate dai vetri rotti di una porta finestra andata in frantumi. Così i soccorritori hanno trovato Manuel Godoy, 33 anni, che abitava da solo a Marco di Rovereto. Nell’abitazione dell’uomo, originario di Trento, diversi mobili e vetri rotti a terra.

A dare l’allarme i vicini di casa. I carabinieri di Rovereto confermano che si è trattato una «morte accidentale»: sono in corso indagini per chiarire la dinamica.

I soccorsi

A lanciare l’allarme sabato sera erano stati alcuni vicini che avevano sentito un trambusto proveniente dal suo appartamento e avevano deciso così si chiamare le forze dell’ordine intuendo che era accaduto qualcosa di grave.

Come riporta Fanpage, quando i militari dell’arma sono accorsi sul posto e sono entrati in casa, insieme ai vigili del fuoco di Trento, per il trentatreenne era ormai troppo tardi. Manuel giaceva in una pozza di sangue con profondi tagli inferti proprio dai vetri rotti della portafinestra in frantumi. I soccorsi medici hanno solo potuto accertarne il decesso.

Il 33enne, che viveva da solo in casa, non sarebbe riuscito a chiedere aiuto o forse credeva non fosse grave ed è morto dissanguato.

I carabinieri di Rovereto

Che hanno subito avviato le indagini sul caso, hanno stabilito che la morte non è sospetta ma accidentale. Manuel Godoy sarebbe stato vittima di un terribile incidente domestico che si è rivelato fatale.

Le indagini

Sono ancora in corso gli accertamenti investigativi. Nell’abitazione infatti oltre al vetro rotto, sarebbero stati trovati anche mobili danneggiati.

La notizia ha sconvolto i tanti amici del 33enne che sui social hanno voluto salutare l’ultima volta l’amico pubblicamente con un messaggio o un pensiero. “Eri bello come il sole, una luce della quale tutti ne volevano un pezzetto” ha scritto un amico. (Fanpage)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)