Connect with us

mondo

Regina Elisabetta, ore d’ansia per la sua salute. Medici: “È sotto stretta osservazione”. Informati anche i parenti

Pubblicato

il

regina

Ansia per la salute della Regina Elisabetta. I medici si dicono «preoccupati» per lo stato di salute della sovrana. Lo riferisce il Palazzo reale.

Dopo un’ulteriore valutazione questa mattina, i medici  le hanno raccomandato di rimanere sotto controllo medico”, hanno affermato in una nota. «La regina resta a suo agio a Balmoral. I suoi parenti stretti sono stati informati».

Carlo e William a Balmoral

Il principe Carlo, erede al trono britannico, è giunto nella residenza scozzese di Balmoral con la consorte Camilla per stare vicino alla regina Elisabetta, le cui condizioni si sono aggravate nelle ultime ore. Lo riportano i media, precisando che anche il principe William, primogenito del 73enne Carlo e secondo in linea di successione, è partito da Londra per raggiungere la Scozia.

Il comunicato dei medici

La sovrana, mostratasi in pubblico in piedi ma fragile due giorni fa nella residenza scozzese di Balmoral per il passaggio di consegne alla testa del governo britannico fra Boris Johnson e Liz Truss, premier numero 15 dei suoi 70 anni di regno, era stata già costretta ieri a rinunciare a una riunione virtuale. «In seguito a una nuova valutazione del suo stato questa mattina, i dottori della Regina hanno espresso preoccupazione e raccomandato che ella rimanga sotto sorveglianza medica», si legge nella nota di palazzo».

L’annuncio arriva dopo che la regina, 96 anni, si è ritirata da un Consiglio privato virtuale mercoledì, con i medici che le consigliavano di riposare.

L’incontro riinviato

Elisabetta ha rinviato un incontro virtuale del Privy Council, il Consiglio privato di sua maestà, che riunisce consiglieri della corona.  Elisabetta aveva ricevuto nel castello di Balmoral, sua residenza privata in Scozia, la nuova premier britannica Liz Truss, a cui aveva conferito formalmente l’incarico, ed il primo ministro dimissionario Boris Johnson. Per la prima volta nei suoi 70 anni di Regno, a causa di qualche problema di mobilità, il passaggio di consegne non era avvenuto a Londra.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)