Connect with us

Senza categoria

Tragico incendio in casa, Giuseppe muore bruciato vivo tra le fiamme: inutile la corsa in ospedale. Aveva solo 43 anni

Pubblicato

il

Giuseppe Villalunga

MARCIANISE. Tragico incendio tra le mura di casa. Una sera come tante poi il dramma. Giuseppe non ce l’ha fatta. La corsa disperata all’ospedale Cardarelli di Napoli. E’ venuto a mancare dopo il ricovero Giuseppe Villalunga, il 43enne rimasto ustionato gravemente ieri sera nel rogo della sua abitazione in via Marte a Marcianise.

Incendio in casa: muore Giuseppe

Troppo gravi le ustioni riportate nell’incendio dell’appartamento sito in una palazzina al confine con Capodrise dove vive anche la sorella di Giuseppe. L’intervento immediato ha consentito di rianimare il 43enne che al momento dell’arrivo dei vigili del fuoco era esanime. Da lì è partita la corsa disperata dei soccorsi prima a Caserta e poi al centro grandi ustionati del Cardarelli di Napoli dove nella notte il suo cuore ha messo di battere.

Per chiarire le cause della morte la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha disposto il sequestro della salma per l’esame autoptico. Al momento non ci sono testimoni diretti della tragedia, in quanto Giuseppe viveva da solo. Villalunga arrotondava con l’attività di parcheggiatore la pensione di invalidità ottenuta per gravi problemi di salute. Nel quartiere tutti lo ricordano con grande affetto.

Incendio in casa, addio Giuseppe – I fatti

Ieri sera verso le ore 19:00 due squadre dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Caserta, una proveniente dalla sede centrale del Comando ed una dal distaccamento di Marcianise sono intervenute per un incendio di un appartamento in via Marte nel comune di Marcianise. Immediatamente giunti sul posto i Vigili del Fuoco sono entrati nell’appartamento posto al primo piano di un palazzo spegnendo le fiamme che si erano sviluppate al suo interno e salvando una persona rimasta bloccata dall’incendio all’interno dell’appartamento.

Una volta fuori dall’abitazione i Vigili del Fuoco hanno consegnato l’uomo alle cure del 118 intervenuto su segnalazione della sala operativa del Comando provinciale che a causa delle ustioni riportate veniva subito trasferito in ospedale. Sul posto è intervenuta anche un’ autoscala dalla sede centrale del Comando per dare supporto nelle operazioni di salvataggio e spegnimento. L’azione repentina dei Vigili del Fuoco, oltre a salvare la vita dalla persona residente nell’appartamento ha evitato che l’incendio si propagasse anche alle strutture limitrofe. Una volta spento l’incendio l’appartamento è messo in sicurezza dai Vigili del Fuoco.(EdizioneCaserta)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)