Connect with us

Senza categoria

Si sente male sul campo di calcio: Filippo muore il giorno del suo compleanno, aveva 14 anni. I suoi organi salveranno altre vite

Pubblicato

il

Filippo Gilberti

BRESCIA. Dramma sul campo di calcio, un ragazzino di appena 14 anni stroncato all’improvviso da un malessere mentre giocava con gli amici. Un’intera comunità in lutto, quella di Verolavecchia, per la prematura scomparsa di Filippo Gilberti. Il 14enne morto in un letto dell’ospedale civile di Brescia, dopo essere stato colpito – lo scorso venerdì sera – da un malore improvviso nel campo sportivo comunale di via Quartiere De Gasperi.

I fatti

Da quanto si apprende finora, pare che Filippo abbia accusato il malore nel corso di un allenamento di prova con i suoi compagni di calcio, dopo essere tornato in campo a seguito di un lungo periodo di inattività. Questione di pochi istanti e la situazione sarebbe velocemente precipitata. Prima un forte attacco d’asma, poi l’arresto cardiocircolatorio, tanto da rendere necessario l’intervento dell’elisoccorso. Sugli spalti c’erano i genitori, disperati. Sono prontamente accorsi anche i vigili del fuoco, i carabinieri e la sindaca Alghisi.

I genitori hanno deciso di donare gli organi

Gli allenatori hanno prestato le prime cure, poi i sanitari sono riusciti a stabilizzarlo, infine il volo d’urgenza nel nosocomio cittadino. Le condizioni di Filippo, tuttavia, sono apparse drammatiche fin dai primi istanti in ospedale; i medici si sono riservati la prognosi, senza mai scioglierla durante i 5 giorni di ricovero. Mercoledì mattina, infine, il più nero degli epiloghi, quando il giovane cuore ha smesso di battere. I genitori hanno deciso di donare gli organi.

Sulla tragedia verranno effettuati tutti gli accertamenti del caso da parte delle forze dell’ordine, intanto la salma è stata restituita alla famiglia, a mamma Giulia e a papà Ivan, all’amato fratello Edoardo. I funerali di Filippo si terranno nella parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, probabilmente domenica mattina, con la celebrazione del parroco don Tiberio Cantaboni. Sabato sera si terrà la veglia di preghiera e, al termine, una fiaccolata dalla chiesa alla casa del povero Filippo.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)